VIDEO | Collaborare con Renzi? Salvini sbotta: “Ahahahah”

L'accordo tra i due Matteo su un governo di salvezza nazionale e' argomento che occupa le ricostruzioni di stampa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Matteo Salvini non ne puo’ piu’ di sentire parlare di Matteo Renzi. O almeno: non ne puo’ piu’ delle domande sul tema.

L’accordo tra i due Matteo su un governo di salvezza nazionale, a cui lavorerebbe Giancarlo Giorgetti, e Mario Draghi possibile premier, e’ argomento che occupa le ricostruzioni di stampa e che motivatamente ispira le domande dei cronisti.

Cosi’ quando il leader leghista si presenta al Senato non fa in tempo a chiedere se i cronisti abbiano qualche tema in serbo che arriva la domanda su Renzi: “Renzi ha detto che…”.

“Ahahahahaha…”, sbotta sorridente Salvini, che non lascia neppure concludere la domanda. La mimica e’ ben poco settentrionale: il leghista, col sorriso, allarga le braccia (‘o signur’, direbbero a Milano) e fa una smorfia (‘che barba’, aggiungerebbero). La cronista senza scomporsi affatto conclude: “Renzi ha detto che se volete davvero collaborare dovete votare lo sblocca cantieri a gennaio”.

Parole che il leghista, sempre sorridente, lascia cadere nel vuoto. Non prima di essersi affidato a un ripetuto gesto delle mani. Che in napoletano stretto significa: “Ma quando mai.”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»