hamburger menu

Julia Elle in diretta disattiva i commenti e ai follower dice: “Ci sarà una sentenza”

La diretta annunciata da Julia Elle tre sere fa per rispondere ai dubbi dei suoi follower si rivela un'altra 'bugia': i commenti erano disattivati e Disperatamente mamma non ha spiegato niente di niente

Pubblicato:17-11-2022 21:36
Ultimo aggiornamento:21-11-2022 11:27
Canale: Costume e Società
Autore:
julia elle fb
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BOLOGNA – Aveva detto che avrebbe risposto a tutte le domande e i dubbi dei suoi follower. E invece, non appena la diretta è partita, si è visto chiaramente che di dubbi non ce ne sarebbe stata neanche l’ombra: “Commenti disattivati“. Julia Elle, la instagrammer fondatrice di ‘Disperatamente mamma’ finita nella bufera da quando 10 giorni fa sono emerse una serie di bugie dette sulla sua vita personale (a partire dalla paternità del secondo bambino, Chris) non spiega proprio niente ai suoi follower rimasti spaesati dopo le dichiarazioni degli ultimi giorni. Annunciando la diretta aveva detto: Mi piacerebbe fare una diretta in cui rispondere alle vostre domande, e dirvi cose, in cui riflettere insieme”. Domande? Impossibile, con i commenti disattivati. Dubbi? Magari un’altra volta. Dice che c’è attivo il ‘box domande’, ma non è chiaro dove sia o a chi importi, visto che nessuno le domande le vede. Durante la diretta sono volati solo i ‘cuori’ dei suoi sostenitori (e qualcuno su Twitter ha malignato che fossero opera di “Riccardo nell’altra stanza”). E le riflessioni da fare insieme? Niente, evidentemente Julia Elle deve avere cambiato idea. Forse dopo che la diretta l’aveva ormai annunciata. In pratica, quindi, la diretta che doveva ‘riconciliarla’ con i suoi follower delusi (ma soprattutto confusi sulle verità e non verità emerse nei giorni scorsi) non fa che peggiorare la situazione. Perchè si tratta di un’ennesima promessa non rispettata. E su Twitter qualcuno già sentenzia: “La pezza è peggio del buco”.

LEGGI ANCHE: Julia Elle e i follower in caduta libera: – 12 mila in pochi giorni. E lei promette: “Saprete la verità”

UN’ATTESA DI GIORNI E GIORNI PER NIENTE

Julia Elle dice poche cose, sempre le stesse, le ripete, le rigira, le formula in un altro modo. Ma non risponde a niente di niente. Non solo alle eventuali domande concrete che avrebbero potuto arrivare in diretta dagli spettatori. Ma nemmeno a interrogativi ben prevedibili, a cui avrebbe potuto provare a dare una risposta. Niente. Di fatto è andata così: dopo 10 giorni di silenzio o quasi e dopo aver fatto attendere ai suoi fan questa diretta annunciata tre sere fa con tanto di conto alla rovescia su Instagram, Julia Elle lascia tutti a bocca asciutta. E con tutti i dubbi di dieci minuti prima. Sì, perchè la diretta di Disperatamente mamma è durata meno di 10 minuti, circa otto per la verità. E non è nemmeno rimasta salvata sui profili dell’influencer, come normalmente succede. Quindi chi non è corso a collegarsi alle 20.30 precise non l’ha nemmeno potuta vedere.

LEGGI ANCHE: Ex violento o vita da Mulino bianco? È bufera su Julia Elle (Disperatamente mamma)

IL VESTITO VERDE, IL TRUCCO E IL RAFFREDDORE

Julia era raffreddata, ha spiegato di avere un po’ di tosse, ma era truccata, ben vestita. Diversa dalla Julia Elle terrea che dieci giorni fa, dopo che l’ex compagno Paolo Paone aveva rivelato su Instagram di non essere il padre di Chris, aveva deciso di rispondere dicendo la ‘sua’ verità, una verità che fino a quel momento non era mai stata detta, neanche nei cinque libri scritti per la Mondadori: che lei era fuggita da lui perchè era violento. I libri, dunque, non riportavano la verità, ha spiegato contestualmente, ma una “verità concordata” con lui, ha spiegato quel giorno l’influencer. Perchè invece Julia Elle nei libri aveva raccontato di essere comunque rimasta in buoni rapporti con Paone, cosa molto difficile da immaginare come possibile visto quello che ha dichiarato in questo video ‘choc’: che lui era violento, l’ha maltrattata e insultata per molto tempo, e lei un giorno era letteralmente scappata dopo essere stata minacciata con un coltello alla gola davanti a Chloe, loro figlia. Ha detto di aver trovato rifugio in un centro antiviolenza. Quando ha raccontato queste cose era apparsa affranta, pallida e completamente struccata.

LEGGI ANCHE: Dopo la bufera Julia Elle ‘Disperatamente mamma’ annuncia una diretta: “Vi spiegherò tutto”

“SONO STATA MOLTO IMPEGNATA”

Stasera invece aveva un bel vestito verde, il trucco e in modo abbastanza palese si sforzava di apparire ‘normale’ e serena. “Leggo tutti i vostri messaggi, vi ringrazio tanto”. “Non sono scomparsa dai social, non è vero che non posto più su Instagram (veramente sì, non c’è nessun post dal giorno del ‘fattaccio’ e ci sono state solo poche storie qua e là sui bambini, ndr), ma sono stata impegnata, ho una vita, un lavoro, una famiglia da mandare avanti, avevo tante cose da fare. Ho incontrato degli avvocati, ero off line”.

julia elle (1)_
Julia Elle durante la diretta

“CI SARÀ UNA SENTENZA, C’È UN AVVOCATO”

E tutto il ‘casino’ che si è creato nei giorni scorsi? Paone che rivela di non essere il padre di Chris, lei che gli dà del violento, le verità di comodo messe nei libri, i bambini contesi, le foto cancellate da lei da Instagram. Tutte queste cose? Niente, Julia Elle in apertura dice solo: “Delle cose che avete letto in questi giorni sui giornali ci sarà una sentenza di un giudice, queste cose verranno discusse in un Tribunale. Questa è la verità e la vita vera”. Aggiunge che tutto quanto “è nelle mani di un avvocato“. E poi si affretta a rispondere a Selvaggia Lucarelli (senza nominarla mai), che nei giorni scorsi ha fatto sapere di averla cercata vedendosi negare un’intervista.

LA ‘RISPOSTA’ A SELVAGGIA LUCARELLA

Non è vero che non ho fatto interviste, non ho rilasciato interviste ad alcuni giornalisti”, ha detto Julia Elle. “Ho fatto un’intervista che uscirà, ho preferito affidarmi a un certo tipo di giornalismo anzichè a un altro”. Dice che ha ricevuto molti commenti di persone che le hanno chiesto come mai non aveva smentito e non aveva risposto a domande di giornalisti. Per il resto, ai suoi follower ha detto poco o nulla. Ha detto che è stata impegnata con i bambini, ha rassicurato più volte sul fatto che leggeva i commenti di tutti e ringraziava per l’affetto. “Ci sono, ci sono sempre”. Eh? Ha anche fatto cenno al fatto di aver sentito delle persone dopo le notizie uscite nei giorni scorsi e ha detto che “la maggior parte delle persone ha perfettamente capito cosa è successo e perchè ho scritto alcune cose nei libri”. Convinta lei. Unica mezza cosa centrata che ha detto è stata che sì, “questa cosa ha smosso delle cose reali della mia vita, cose concrete, per cui devo gestire una parte complessa della mia vita”. Infine, ha detto che continuerà a esserci sui social, ma “in un modo più coerente con quello che sono e con quello che voglio comunicare”.

E I DUBBI? E LE DOMANDE?

Poi, ripetuto anche una volta che non è vero che aveva negato interviste, di fatto ha salutato, ringraziando nuovamente e scappando da qualunque domanda o dubbio. Non è chiaro se l’idea di questa diretta (inesistente, almeno per il contenuto comunicato ai tanti follower che la aspettavano col fiato in sospeso da tre giorni) fosse così fin dall’inizio. Viene difficile crederlo. Può darsi che Julia Elle abbia deciso di tacere e non dire niente di niente solo oggi, dopo aver letto il secondo articolo scritto da Selvaggia Lucarelli sul suo caso, questa volta intervistando direttamente l’ex compagno Paone. Chi lo sa. Forse è stato il consiglio di un avvocato. Ma allora perchè non fare un semplice post, o una storia? Perchè dare appuntamento a tutti i suoi follower per una diretta chiarificatrice e poi lasciarli senza risposte?

LE NUOVE RILEVAZIONI DI PAONE: “È VEGANA E NON VACCINA I FIGLI”

Dal canto suo Paone, intervistato da Lucarelli, ha svelato nuovi dettagli di lei (come il fatto che non vaccinerebbe i bambini e li stia crescendo vegani) ma anche sui motivi di ‘lite’ tra loro due. Ha spiegato di aver ricevuto una lettere di un avvocato in cui lei gli chiede di togliere le foto di Chirs dai social e gli fa sapere di non avere alcun diritto su questo bambino. Ha spiegato che i messaggi effettivamente violenti a livello lessicale diffusi da Julia Elle andrebbero “contestualizzati con un prima e un dopo”, ha aggiunto che la fine di una relazione è spesso burrascosa da entrambe le parti, anche a parole, e che dopo eventuali insulti ha sempre chiesto scusa. E infatti, ha aggiunto, loro due avevano poi trovato una via per andare d’accordo (almeno stando alle foto pubblicate sui social da lei – poi cancellate – sembrerebbe così, perchè ‘Disperatamente mamma aveva esaltato il concetto di famiglia allargata mostrandosi a pranzo a Natale tutti insieme, lei i bambini il nuovo compagno e il suo ex).

Sul mantenimento dei figli ‘mai passato’ (come ha sostenuto lei), Paone ha detto che ha proposto a lei di non passarle più il sussidio per la figlia Chloe (400 euro) quando lei aveva cominciato a fatturare cifre molto considerevoli con l’attività social (e comunque poi avrebbe dovuto pagarlo per alcune collaborazioni di lavoro mantenute). Paone ha detto che spera di non veder scendere in campo assistenti sociali e di voler solo vedere i bambini. Cosa che a quanto pare lei non gli permette, mentre vorrebbe che l’unic uomo di riferimento per i bambini rimanesse ora il suo nuovo marito, l’imprenditore Riccardo Macario, da cui ha avuto nel frattempo la terza figlia Chiara. Come mai ha deciso di rivelare di non essere il padre di Chris? “Il silenzio per me era funzionale a stare con i miei figli”, ha detto Paone nell’intervista di Selvaggia Lucarelli. “Dopo non serviva più”. E la verità ‘concordata’ raccontata nel libro dalla instagrammer? Ha detto che non voleva ostacolare la carriera di lei di influencer.

(La foto di copertina è tratta dal profilo Facebook di Julia Elle)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-21T11:27:30+01:00

Ti potrebbe interessare: