NEWS:

VIDEO| Bellucci, Mastandrea e la star di ‘Grey’s Anatomy’: l’intervista al cast stellare del nuovo ‘Diabolik’

In occasione della premiere romana, l'agenzia Dire ha intervistato i Manetti bros. e gli interpreti Giacomo Gianniotti, Monica Bellucci e Valerio Mastandrea

Pubblicato:17-11-2022 12:32
Ultimo aggiornamento:17-11-2022 12:32

diabolik ginko all'attacco
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Il ‘re del terrore’ torna sullo schermo in ‘Diabolik – Ginko all’attacco’, da oggi in sala con 01 Distribution. Il secondo capitolo della trilogia sull’iconico personaggio, nato dalle sorelle Giussani, firmata per il cinema dai Manetti bros. non “è un sequel, ma un’altra storia di Diabolik”, come hanno dichiarato i registi. Basato sull’omonimo fumetto, il numero 16, il secondo capitolo vede Giacomo Gianniotti (Andrew DeLuca nella fortunata serie ‘Grey’s Anatomy’) nei panni del protagonista, interpretato nel primo film da Luca Marinelli, e Monica Bellucci nei panni di Altea, l’amore dell’ispettore Ginko (Valerio Mastandrea). In ‘Ginko all’attacco’ c’è anche il ritorno di Eva Kant, interpretata nuovamente da Miriam Leone. “I personaggi femminili di questa storia rappresentano il messaggio politico delle Giussani. Eva ed Altea rompono quel cliché della donna in cucina per fare il loro ingresso nel mondo maschile“, ha detto Bellucci all’agenzia Dire. “Qui Eva e Diabolik sono alla pari, oggi ci sono ancora situazioni impari”, ha sottolineato Leone. Se qui il ‘re del Terrore’ deve mettere in scena un nuovo colpo e abbandonarsi all’amore con Eva, Ginko torna sullo schermo per mostrare un inedito lato romantico grazie ad Altea, senza dimenticare la sua ossessione per Diabolik. Due personaggi iconici che possono essere definiti due eroi romantici, “che possiamo vedere solo al cinema”, hanno detto i Manetti all’agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy