fbpx

Tg Politico Parlamentare, edizione del 17 novembre 2020

LE REGIONI AL GOVERNO, RIVEDERE I PARAMETRI

Le Regioni tornano a bussare alla porta del Governo e lo fanno chiedendo un nuovo incontro urgente. I governatori vogliono tempi certi e rapidi per l’uscita dei rispettivi territori dalle zone rosse. Quindi, criteri piu’ trasparenti, semplici e aggiornati alla realta’ delle singole Regioni, in particolare per quanto riguarda la situazione economica e sociale. A farsi portavoce delle richieste, il governatore della Liguria Giovanni Toti che al termine della conferenza delle regioni chiede che “le istituzioni lavorino insieme evitando le polemiche e i giudizi sommari di questi giorni”. In particolare per le regioni e’ essenziale che l’esecuzione del test di biologia molecolare possa essere riservato per finalità cliniche e terapeutiche.

CALABRIA, CERCASI COMMISSARIO SANITA’

Con la regione in zona rossa per Covid, e’ caos sulla gestione della sanita’ in Calabria. Dopo la decisione del consiglio dei ministri di ieri, oggi, appena nominato, Eugenio Gaudio fa un passo indietro dall’incarico di commissario per il risanamento del deficit sanitario. Si tratta del terzo commissario alla sanita’ in 10 giorni. Gino Strada attende di valutare una proposta formale e invita alla prudenza, “per non scadere nel grottesco”, dice. Emergono problemi anche sulla manovra economica. In particolare non piace a Pd e Italia viva la decisione di riservare un lungo articolo alla cosiddetta fondazione degli 007, l’istituto che dovra’ occuparsi di cybersicurezza. Su questo il premier Conte ha consegnato una memoria al Copasir, che domani audira’ il capo del Dis Gennaro Vecchione.

MALATTIE RARE, IL TESTO UNICO ALLA CAMERA 

In dirittura d’arrivo alla Camera il percorso del Testo unico per le malattie rare, che ha l’obiettivo di uniformare il trattamento dei pazienti su tutto il territorio nazionale. Il lavoro, che va avanti dal febbraio 2019, è ripreso grazie all’impegno congiunto di Commissione e associazioni. ‘L’obiettivo è di approvare il testo in Aula subito dopo la sessione di Bilancio’, spiega Fabiola Bologna, deputata e presidente a Bergamo della Commissione Donne Medico, in occasione del Festival della Salute Globale. Da sempre in prima linea nel promuovere il Testo unico, Bologna lavora affinché il Ministero della Salute prepari la relazione tecnica e si dispongano i fondi necessari. ‘Mi impegno personalmente per la conclusione di questo percorso’, assicura.

OCCHIO ALLA CICCA, LA CAMPAGNA DI MAREVIVO

Stop all’abbandono dei mozziconi di sigaretta nell’ambiente. E’ la missione di Marevivo che avvia una campagna di sensibilizzazione sostenuta dal Ministero dell’Ambiente. Ogni anno sono 20mila le tonnellate di sigarette abbandonate in Italia, un danno per l’ecosistema ma anche per la salute dell’uomo. “La cicca di sigaretta è un rifiuto come un altro, va nell’indifferenziata”, ricorda il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. I mozziconi contengono infatti microplastiche e non sono biodegradabili. Marevivo avverte che tanti finiscono in mare e vengono ingeriti dai pesci.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

17 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»