Giornale radio sociale, edizione del 17 novembre 2020

Approfondimenti e notizie sul sociale su www.giornaleradiosociale.it
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

INTERNAZIONALE – Una speranza per i Dreamers. Il Tribunale Federale di New York ha annullato le restrizioni decise dall’amministrazione Trump per gli immigrati irregolari arrivati negli Usa da bambini. Il programma di integrazione era stato voluto dalla presidenza Obama e fortemente ostacolato dal suo successore e riguarda circa 800mila persone cresciute negli Stati Uniti.

SOCIETA’ – Sanità cercasi. Forti le preoccupazioni espresse in questi giorni da Federconsumatori per la situazione critica in cui versa il nostro sistema sanitario, non solo per le condizioni dei reparti di terapia intensiva e dedicati al covid. Ascoltiamo il servizio di Anna Monterubbianesi

Federconsumatori lancia l’allarme per un grave stato di inefficienza di molte strutture ospedaliere, afflitte da carenza di personale, posti letto, attrezzature adeguate. Le attività che esulano dalla terapia del Covid-19 sono in molti casi letteralmente paralizzate con il rinvio di terapie ed interventi che costringe spesso i cittadini a rivolgersi al privato, mettendo ancor più in evidenza le già gravi disuguaglianze nell’accesso alle cure. Una situazione ai limiti che lede gravemente il diritto alla salute. Per questo l’associazione chiede di prevedere almeno un rimborso per le prestazioni con prescrizione del medico.

ECONOMIA – Welfare a rischio. Un incontro urgente con i prefetti e la Regione. È ciò che chiede l’Alleanza delle coop sociali Umbria per la crisi della cooperazione sociale del territorio: “Una fase di grande criticità causata dai ritardi della Regione nell’applicare le norme nazionali adottate per fronteggiare la pandemia. Queste attese – scrivono le organizzazioni cooperative – possono causare l’interruzione dei servizi pubblici essenziali”.

DIRITTI – Mind Inclusion. Una app che si caratterizza come una sorta di Tripadvisor dell’inclusione. È il progetto avviato da due anni, grazie a un finanziamento europeo, da un consorzio che ha per capofila la vicentina Cooperativa Margherita di Sandrigo. Il progetto punta a trovare soluzioni sostenibili e inclusive che permettano alle persone con disabilità, soprattutto intellettiva, di partecipare maggiormente alla vita sociale, in particolare attraverso l’uso di strumenti tecnologici, utili a superare gli ostacoli presenti nei luoghi pubblici.

CULTURA – Pagine piene di stomaci vuoti. Sono quattro i testi risultati vincitori della prima edizione del premio letterario “Libri contro la fame”. Per la sezione per ragazzi, è stato selezionato il silent book di Angelo Ruta, “La valigia”. Per la narrativa ha vinto “Gli anni, i mesi, i giorni” di Yan Lianke. Tra i saggi sul podio “Luci in lontananza” del giornalista inglese Daniel Trilling. Menzione speciale al volume “Fame. Una conversazione con Papa Francesco” di Gianni Garrucciu. L’iniziativa è promossa da Azione contro la fame.

SPORT – Arriva ValeVale. La piattaforma on line che propone lezioni di sport per i bimbi in quarantena, ideata dalla campionessa di Taekwondo, Adriana Riccio. Lezioni specifiche che fungono da gioco e allenamento. Si può interagire con l’insegnante coinvolgendo genitori fratelli e sorelle. L’obiettivo è permettere ai bambini di muoversi anche in questo periodo di disagio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

17 Novembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»