Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

VIDEO | Esercito, il Caporal Maggiore Scelto De Leo racconta la sua vita da speaker in radio

"Da luglio scorso- ha raccontato intervistata dalla Dire- sono stata coinvolta, dagli esordi, nel progetto di questa web radio in streaming, prima della Forza Armata"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ognuno avrà la propria motivazione e una personale spinta: essere nella Forza Armata arricchisce la persona e tutto quello che è il quotidiano. E’ una vita differente dal mondo civile, ma ci arricchisce e dà più valore a quello che siamo”. Questo è il messaggio che il Caporal Maggiore Scelto, Giovanna De Leo, lancerebbe, dai microfoni di Radio Esercito, a una giovane ascoltatrice che sta decidendo cosa fare della sua vita. “Da luglio scorso- ha raccontato intervistata dalla Dire- sono stata coinvolta, dagli esordi, nel progetto di questa web radio in streaming, prima della Forza Armata. Informazioni, musica e intrattenimento 24 ore su 24, 7 giorni su 7, basta cliccare sul sito”. 

Insieme a Giovanna De Leo, altri tre sono gli speaker: “Il Caporal Maggiore Scelto Giulia Trincia, il Caporal Maggiore scelto Manuel Musetti e il Caporal Maggiore Anna Marchesano“. Il palinsesto della radio è stato il “frutto di uno studio congiunto con lo Stato Maggiore dell’esercito- ha spiegato- E colgo l’occasione per ringraziare il Generale di Corpo d’Armata, capo di SME, Salvatore Farina, che ha dato vita a questo fantastico progetto. All’inizio era orientato alla vita della caserma e agli impegni della giornata professionale, poi abbiamo ampliato l’offerta all’intrattenimento. Ci potete ascoltare con le informazioni dal lunedì al giovedì, dalle 10 alle 17 in diretta live, e venerdì dalle 10 alle 14, mentre la musica continua”.

 Giovanna De Leo, psicologa con un master in Comunicazione strategica, “del 28° Reggimento Pavia che fa capo al comando delle forze operative speciali”, mai avrebbe immaginato di ritrovarsi speaker in radio, anche se ha spiegato: “Continuiamo a essere soldati, impiegati in esercitazioni e attività di routine della caserma. Questo è un progetto aggiuntivo”. 

Trasmettiamo da Pesaro e questa situazione pandemica, con lo smart working, ci ha visti coinvolti ma– ha concluso con un sorriso di soddisfazione- ci siamo riusciti“.

IMG_20201116_181029

IMG_20201116_160105

IMG-20201116-WA0020

IMG-20201116-WA0018


Precedente
Successivo

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»