Tanzania, salvi 5 minatori dopo 41 giorni sotto terra

Un sesto non ce l'ha fatta. La miniera si trova non lontana dal lago Vittoria, nella Tanzania nord occidentale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il governo della Tanzania ha annunciato la liberazione di 5 minatori intrappolati 100 metri sotto terra da ormai 41 giorni. La portavoce del ministro dell’Energia e delle Miniere, Badra Masoud, lo ha comunicato alla stampa locale oggi, ma i soccorsi hanno raggiunto i 5 uomini domenica scorsa, dopo che le operazioni erano ripartite il sabato all’alba.

miniera

Nelle miniera- non lontana dal Lago Vittoria, nella Tanzania nord-occidentale– 41 giorni fa si era verificato un crollo che aveva travolto una ventina di minatori impiegati: sei di loro sono rimasti intrappolati mentre gli altri erano riusciti a fuggire in tempo. Uno dei sei, purtroppo, non ce l’ha fatta: “E’ morto 15 giorni fa”, hanno raccontato i sopravvissuti, mentre un responsabile della polizia locale ha detto che il corpo non e’ ancora stato ritrovato. Gli altri cinque sono risultati estremamente indeboliti dalle condizioni in cui hanno vissuto cosi’ a lungo, e pertanto sono stati trasportati immediatamente in ospedale. Alla televisione locale, uno di loro ha spiegato in che modo si sono salvati: “ci siamo riparati in una sorta di grotta formatasi dal crollo. Li’ abbiamo mangiato scarafaggi, ranocchie e insetti, e bevuto l’acqua che trasudava dalle pareti della roccia. All’inizio facevamo luce con le lampade dei caschetti e con gli smartphone, ma le batterie si sono scaricate molto presto”. (Dire-Misna)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»