A Pontinia matrimonio con più di 80 partecipanti, arrivano i Carabinieri

Tutti i partecipanti sono stati sanzionati per la violazione delle norme in materia di contenimento della diffusione del virus Covid-19
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Festa privata, scatta il blitz dei Carabinieri. È successo due giorni fa a Pontinia, in provincia di Latina, dove i militari, a seguito di una richiesta di
intervento, sono entrati in un ristorante del posto, dove era in corso una festa privata postuma alla celebrazione di un matrimonio a cui stavano partecipando 82 persone oltre al gestore.

Tutti i partecipanti sono stati sanzionati per la violazione delle norme in materia di contenimento della diffusione del virus Covid-19, che prevedono un massimo di 30 persone per le feste conseguenti alle cerimonie.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Pontinia, oltre ai colleghi di Sezze, Borgo Sabotino e Latina.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

17 Ottobre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»