Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Stati generali dell’italiano, Gianni Alemanno protesta in piazza della Signoria

L'ex sindaco di Roma si scaglia contro "la colonizzazione inglese e tedesca"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

alemanno_piazza-della-signoriaFIRENZE – “No alla colonizzazione inglese e tedesca, parliamo italiano”. È lo striscione esposto in piazza della Signoria da un gruppetto di attivisti guidati da Gianni Alemanno che alle 11 a Firenze, nei giorni dedicati agli “Stati generali della lingua italiana”, presenterà sul tema una proposta di legge.

“Aumenta in tutti i luoghi di lavoro e in occasione di appuntamenti ufficiali- spiega- l’imposizione dell’inglese, che sta cancellando l’Italiano”. Per questo, sottolinea l’ex sindaco di Roma, “prima di difendere la lingua italiana all’estero, difendiamola in Italia“.

Durante le prime battute del sit-in c’è stato un momento di tensione con le forze dell’ordine in difesa del quadrato di transenne posizionate sotto Palazzo Vecchio. Gli agenti infatti hanno impedito che lo striscione fosse posizionato proprio sulle transenne. “La polizia- aggiunge- giustamente è preoccupata per l’arrivo del presidente del Consiglio che non vuole nessuna forma di contestazioni, ma noi resteremo qua”. Il presidio infatti si è spostato a una decina di metri dalle barriere.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»