Napoli, ecco lo spazio hi-tech su smart city a portata di tutti

nasce l'Energy Efficency Center, uno spazio a disposizione della città che sarà inaugurato lunedì 19 ottobre, alle ore 10.30, nell'atrio della Facoltà di Ingegneria dell'Università Federico II, oggi Scuola Politecnica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ingegneria federico IIRicerca scientifica, risparmio energetico, smart city, applicazioni hi-tech. Dalla fusione di questi elementi nasce l’Energy Efficency Center, uno spazio a disposizione della città che sarà inaugurato lunedì 19 ottobre, alle ore 10.30, nell’atrio della Facoltà di Ingegneria dell’Università Federico II, oggi Scuola Politecnica. All’interno del centro, saranno ospitati i risultati scientifici e tecnologici di quattro progetti dell’ateneo sul tema delle smart city finanziati con fondi europei: Smart Energy Master, Aquasystem, Orchestra, Smart Health 2.0.

Oltre a materiale informativo sui temi del risparmio energetico, dell’efficientamento delle reti idriche, dell’informatizzazione dei servizi, nell’EE Center sarà possibile interagire con le diverse applicazioni. Proiezioni olografiche sulle vetrate, per richiamare i temi dei progetti, quattro touch screen per visionare il materiale multimediale, simulazioni 3D e prototipi industriali del settore Ict saranno protagonisti dello spazio.

I visitatori potranno incontrare i ricercatori che hanno partecipato ai progetti, consultare video informativi con interviste a esperti del settore e consigli utili per perseguire il risparmio energetico sia in ambito urbano, che domestico. Un’opportunità, per studenti, tecnici e cittadini di toccare con mano quali siano le prospettive, soprattutto tecnologiche, legate a un approccio smart della città.

A inaugurare l’EE Center saranno il presidente della Scuola Politecnica, Piero Salatino, il direttore del Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale, Maurizio Giugni, e il responsabile scientifico del progetto Smart Energy Master, Carmela Gargiulo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»