Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Psicologia, edizione del 17 settembre 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– SUICIDI, PSICHIATRA: IN PANDEMIA CONFERMATA DIMINUZIONE TRA GIOVANI

“In pandemia non si è registrato un incremento dei suicidi in età giovanile. Al contrario l’Istat, paragonando i mesi di marzo-aprile dal 2015 al 2019 e gli stessi mesi del 2020, ha registrato un calo, sia nelle fasce giovanili che nei suicidi in generale. Un fenomeno importante e molto particolare che è avvenuto perché durante la pandemia ci sono stati fattori protettivi”. A spiegarlo all’agenzia Dire è Immacolata D’Errico, psichiatra e psicoterapeuta.

– AUTISMO, FAMIGLIE: VISIONE SIA GLOBALE, DA DIAGNOSI A ‘DOPO DI NOI’

Favorire “una presa di responsabilità da parte di tutti i partecipanti, le famiglie, le persone autistiche, per una autorappresentazione della popolazione neurodivergente. Arrivare a una visione globale dell’autismo che purtroppo in Italia manca nonostante gli sforzi delle associazioni, dei singoli e di alcune realtà che funzionano”. Cristiana Mazzoni di ‘Famiglie unite per l’autismo’ racconta così gli obiettivi principali della manifestazione che si è tenuta lo scorso 9 settembre a piazza Montecitorio.

– VACCINO, GINECOLOGA: CASI INGROSSAMENTO LINFONODI LATO INOCULAZIONE, NO ANSIA MA BENE CONTROLLO

“Sono segnalati casi, dopo la vaccinazione, di aumento delle dimensioni dei linfonodi del cavo ascellare dal lato in cui è stata effettuata la vaccinazione. Questo ha creato molto allarme e conseguentemente molte mammografie e molti accertamenti, nonché ansia per le donne che vi si sottoponevano”. In particolare, secondo i dati riportati da Aifa a luglio 2021, si sono registrati questi eventi in circa 1 soggetto su 100.000 dosi somministrate. A illustrare questo specifico sintomo provocato, in alcuni casi, dalla vaccinazione anti-Covid, è Anna Franca Cavaliere, direttore dell’Unità operativa complessa di Ginecologia e ostetricia dell’ospedale Santo Stefano di Prato-Usl Toscana Centro, che suggerisce di non aver paura ma “di fare gli opportuni controlli”.

– CHI SONO E COME VIVONO I GIOVANI? LISTA E IDO APRONO RIFLESSIONE

“Procedere a una riflessione seria e composita su chi sono e come vivono i giovani, quali sono gli elementi di novità e le contraddizioni che si agitano dentro di loro”. È l’obiettivo principale del ‘Corso età evolutiva. Essere bambini e adolescenti oggi’, realizzato dalla scuola L.I.S.T.A. (Libera Scuola di Terapia Analitica) di Milano in collaborazione con l’Istituto di Ortofonologia (IdO) che prenderà il via a ottobre in modalità telematica. A spiegarlo è Michele Oldani, responsabile del corso insieme a Magda Di Renzo, che dirige il servizio Terapie dell’IdO.

– ORGASMO FEMMINILE, LUZZI (VALIGIA ROSSA): UN DIRITTO, NESSUN OBBLIGO

“È importante parlare di diritto all’orgasmo e del diritto delle donne a provare piacere, in tutte le sue sfumature, ma parlarne non vuol dire che si debba mettere pressione su come e quanto provare piacere, non bisogna cadere nell’errore di sentirci obbligate a performance ‘stratosferiche’ ogni volta che abbiamo un rapporto sessuale”. A dirlo è Cristina Luzzi, fondatrice e direttrice generale de ‘La Valigia Rossa’, progetto di consulenza e vendita a domicilio di sex toys e prodotti per il benessere sessuale femminile e della coppia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»