VIDEO | Referendum, Renzi: “E lo chiede a me? Scherzi a parte è inutile, serve riforma costituzionale”

"Se c'è uno che non vuole parlare di referendum e impatto sul governo sono io" scherza con la Dire il senatore oggi a San Giorgio a Cremano (Napoli)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Per Matteo Renzi, fondatore di Italia Viva, il referendum sul taglio dei parlamentari non avra’ alcun impatto sul governo. “Se c’e’ uno che non vuole parlare di referendum e impatto sul governo sono io“, scherza con la Dire il senatore oggi a San Giorgio a Cremano (Napoli). “La verita’ – spiega – e’ che questo referendum non serve a niente perche’ sia che vinca il si’ sia che vinca il no il giorno dopo dovremo rifare una grande riforma costituzionale. Non e’ che cambiando il numero dei parlamentari – conclude – cambia il procedimento legislativo”.

MES. RENZI: PUR DI NON USARLO SALVINI CHIEDE SOLDI A ITALIANI

“La dichiarazione del giorno e’ quella di Matteo Salvini che dice di non voler chiedere soldi all’Europa, ma vuole chiederli ai risparmiatori italiani. Cioe’ pur di non prendere il Mes questo vuole aumentare le tasse e fare la patrimoniale. Secondo me a Salvini il mojito fa male”. Lo dice Matteo Renzi, fondatore di Italia Viva, a margine di un incontro elettorale a San Giorgio a Cremano (Napoli).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»