Anestesisti e rianimatori in tour per raccontare la professione in prima linea

Questo è lo stile scelto dalla Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI) che propone un 'tour' che unirà il Nord al Sud dal 21 settembre al 4 ottobre
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Un modo nuovo di incontrare, raccontare e confrontarsi fra pari, itinerante e aperto a tutti i sanitari della disciplina, agli altri clinici, ai cittadini ed alla societa’: questo e’ lo stile scelto dalla Societa’ Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI) che propone ‘In viaggio con iCare’, un ‘tour’ che unira’ il Nord al Sud dal 21 settembre al 4 ottobre, prologo al 74esimo Congresso Nazionale SIAARTI che si terra’ in versione virtuale a partire dal 9 ottobre.

“Con questo tour intendiamo raccogliere la sfida del momento, con una scelta itinerante forse insolita per una societa’ scientifica, ma che riteniamo particolarmente efficace per incontrare sul campo il mondo degli specialisti, dei clinici e dei cittadini”, dice Flavia Petrini, presidente SIAARTI, illustrando questo innovativo giro d’Italia in otto tappe. Il ‘truck’ diventera’ per due settimane la ‘casa viaggiante degli anestesisti-rianimatori‘, proponendosi come luogo di incontro e dialogo, e assicurando la possibilita’ di videoregistrare la testimonianza di clinici, esperti di governo clinico e decisori strategici: “in questo modo- precisa Petrini- saranno permessi incontri e confronti in sicurezza fra gli anestesisti-rianimatori che hanno contribuito ad affrontare al meglio quanto l’emergenza pandemica da SARS-CoV-2 ci ha imposto. Queste riprese video saranno poi proposte all’interno della piattaforma digitale allestita per il Congresso nazionale SIAARTI iCARE 2020: in pratica, pur scegliendo di evitare la riunione fisica degli oltre 4.000 partecipanti attesi al nostro evento annuale, ne raggiungeremo molti di piu’ e senza rischi”.

Le tappe previste nel tour ‘In viaggio con iCARE’ vedranno nei prossimi giorni il Consiglio Direttivo ed i Consiglieri regionali SIAARTI incontrare gli anestesisti-rianimatori, gli altri clinici e i cittadini a Torino (tappa inaugurale: 21 settembre), Milano (22 settembre), Brescia (24 settembre), Padova (26 settembre), Bologna (28 settembre), Roma (30 settembre), Napoli (2 Ottobre) e Bari (4 ottobre). In ogni citta’ il truck di SIAARTI fara’ tappa presso una delle grandi strutture ospedaliere di queste citta’, con un’attenzione particolare: rispettare ogni precauzione utile a garantire la sicurezza ed il distanziamento sociale previsti dalle raccomandazioni in atto, perche’ la disciplina degli anestesisti-rianimatori e’ sempre stata leader della sicurezza.

“L’obiettivo di questo tour itinerante non e’ solo quello di far emergere il grande impegno ed i valori del sistema sanitario cui tutti gli anestesisti-rianimatori contribuiscono“, precisano la presidente e la responsabile del Comitato Congressi, Gilda Cinnella: “Le testimonianze saranno riproposte all’interno del Congresso nazionale all’interno del programma scientifico, a dimostrazione della possibilita’ di utilizzare al meglio le piattaforme digitali. Sara’ anche un modo per incontrare i cittadini che vorranno raggiungerci, offrendo cosi’ un quadro davvero vissuto e condiviso di quello che gli anestesisti-rianimatori hanno fatto e fanno quotidianamente, non solo in riferimento alla eccezionale reazione alla recente emergenza. Questo vuole essere la nostra dichiarazione di intenti per migliorare il sistema sanitario del nostro Paese“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

17 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»