hamburger menu

Parto gemellare raro al Policlinico di Foggia: sacco e placenta per due

Le piccole, nate con un peso di 1,6 e 1,5 chili, sono ricoverate in terapia intensiva e, insieme alla mamma, faranno presto ritorno a casa

17-08-2022 16:30
gemelline_parto raro foggia
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

BARI – Stanno bene le gemelline nate con parto cesareo alla 33esima settimana nel policlinico Riuniti di Foggia. Si tratta di una gravidanza gemellare monocoriale monoamniotica rara perché i due feti sono in uno stesso sacco e nella stessa placenta. Le piccole, nate con un peso 1,6 e 1,5 chili, sono ricoverate in terapia intensiva neonatale in attesa del raggiungimento del peso adeguato per le dimissioni.

“La straordinarietà è giustificata anche dall’epoca gestazionale del parto che non va oltre la 34esima settimana per l’aumentato rischio di morte intrauterina del feto del 10% per ogni settimana in più di gestazione”, fanno sapere dal policlinico. La gravidanza è stata seguita sin dalla 12esima settimana dall’ambulatorio di diagnosi prenatale e medicina materno fetale universitaria della struttura complessa di Ginecologia e ostetricia universitaria del policlinico. Anche la mamma sta bene e le tre torneranno presto a casa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-08-17T16:30:34+02:00