Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Puglia slitta l’avvio delle somministrazioni di vaccino nelle farmacie

Lo dichiara alla Dire Luigi d'Ambrosio Lettieri presidente dell'ordine dei Farmacisti di Bari e Bat spiegando che il rinvio è dovuto "alla pausa estiva, ma noi siamo pronti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – In Puglia l’avvio delle somministrazioni di vaccino anti covid nelle farmacie “slitterà di qualche giorno rispetto a quanto previsto. Inizieremo tra la fine del mese e l’inizio di settembre”. Lo dichiara alla Dire Luigi d’Ambrosio Lettieri presidente dell’ordine dei Farmacisti di Bari e Bat spiegando che il rinvio è dovuto “alla pausa estiva, ma noi siamo pronti”, specifica. La procedura operativa è stata completata e il personale della farmacie ha “terminato la formazione prevista per le somministrazioni vaccinali”.

Saranno usati farmaci Pfizer e Moderna e nelle farmacie saranno “somministrate dosi ai cittadini in età vaccinabile, ovvero dai 12 anni in poi”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»