Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Abraham alla Roma, è ufficiale: “Il club mi ha voluto a tutti i costi”

Tammy_Abraham
Accordo quinquennale, al Chelsea vanno 40 milioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cinque anni di contratto, 40 milioni di euro il costo del cartellino. È finalmente ufficiale l’acquisto di Tammy Abraham da parte della Roma: è lui l’erede di Edin Dzeko, passato all’Inter dopo sei anni in giallorosso. L’ormai ex Chelsea ha infatti scelto la maglia numero 9. Il club, si legge nel comunicato della Roma, “rende noto di aver acquistato, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore inglese dal Chelsea, a fronte di un corrispettivo fisso di 40 milioni di euro”. L’accordo raggiunto con il club inglese “prevede inoltre bonus variabili legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi da parte della Roma e del giocatore” e una percentuale “in caso di futura cessione dei diritti relativi al giocatore stesso”. Abraham ha firmato un contratto di cinque anni, fino al 30 giugno del 2026.

LEGGI ANCHE: La Roma al lavoro nonostante il grande caldo. E Mourinho elogia i suoi

As Roma, Spinazzola brucia le tappe: “Torno a novembre, a disposizione di Mourinho”

Nella nota anche le prime parole da giocatore della Roma: “Si percepisce quando una società ti vuole davvero e la Roma con me lo ha dimostrato senza mezzi termini”. E ancora: “Questo è un Club che merita di lottare per dei titoli. Ho vissuto l’esperienza di vincere trofei importanti e ho intenzione di giocare nuovamente quel tipo di competizioni: voglio aiutare la squadra a raggiungere questo obiettivo e portare la Roma ai livelli a cui merita di stare. È un grande onore essere il numero 9 di questo Club e non vedo l’ora di iniziare e di aiutare la squadra”.

Soddisfatto il general manager Tiago Pinto, grande protagonista nella trattativa che ha portato Abraham a Roma: “Nonostante sia un calciatore molto giovane, con enormi margini di crescita, Tammy ha già giocato più di 200 partite e segnato più di 100 gol, vincendo diversi titoli importanti”. Continua Pinto: “La scelta di lasciare la Premier League e la squadra della sua città dimostra con i fatti quanto il ragazzo creda profondamente nella sfida di crescere e di fare bene alla Roma. Portare nel club calciatori che vogliono indossare la nostra maglia è davvero molto importante per l’identità e l’appartenenza che riteniamo fondamentali nella nostra visione del Club”.
Abraham è il quarto acquisto del mercato giallorosso, dopo Rui Patricio, Eldor Shomurodov e Matias Vina.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»