Coronavirus, Crimi: “Misure restrittive necessarie, il resto è becera propaganda”

vito crimi
Crimi attacca "quei politici che per fini di becera propaganda invitano a non rispettare le misure minime di contenimento"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Le misure piu’ restrittive varate ieri dal Governo sono state una scelta difficile, ma necessaria. Tutti noi ricordiamo il periodo drammatico che abbiamo dovuto attraversare e non possiamo permetterci una ricaduta. Non dobbiamo abbassare la guardia, occorre la massima attenzione“. Lo scrive su facebook Vito Crimi, capo politico del M5s.

Purtroppo, aggiunge, “la leggerezza con cui molti stanno affrontando questa nuova evoluzione dei contagi rischia di creare ancora piu’ danni. Mi riferisco in particolare a quei politici che per fini di becera propaganda invitano a non rispettare le misure minime di contenimento del contagio e soffiano sul fuoco approfittando delle difficolta’ in cui versano cittadini e imprese, non rendendosi conto del danno ulteriore che potrebbero causare se dovesse esserci un nuovo picco della malattia. Come Governo manterremo sempre alta la guardia nell’interesse della salute dei cittadini”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»