Coronavirus, Boccia: “Italia resta uno dei paesi più sicuri al mondo”

Francesco Boccia
Così il ministro per gli Affari regionali e le autonomie su Facebook
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print





ROMA – “So che i giovani, e non solo, amano ballare; e li capisco. Ma non si puo’ rischiare che si balli nelle discoteche, nei lidi, nei bar o nei ristoranti o in ogni luogo in cui il contagio puo’ diffondersi rapidamente”. Francesco Boccia, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, lo scrive su Facebook.

L’Italia resta uno dei Paesi piu’ sicuri al mondo per la sicurezza sanitaria; questa condizione non e’ casuale ma figlia dei sacrifici che abbiamo fatto e che vanno difesi”, aggiunge Boccia.

“Utilizziamo il passaggio parlamentare del Dl agosto per ristorare le attivita’ che subiranno perdite“, prosegue il ministro. “Ora e’ il momento di andare avanti, limitando al massimo le attivita’ che presuppongono contatti fisici e assembramenti incontrollabili”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, stop a discoteche e balli all’aperto. Speranza: “Non vanifichiamo gli sforzi fatti”





Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»