Ostia. Dopo i blitz di Casapound, ‘Radical Chic’ lancia la prima ‘ronda buonista’

"Questa giornata è organizzata per dimostrare a certe persone che, come si dice, 'non siamo stronzi come loro'"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo le ronde ‘anti abusivi’ di Casapound sul litorale romano, ‘Radical Chic’, la linea di abbigliamento no-profit che vuole combattere la xenofobia, lancia la sua prima ‘Ronda Buonista’.

Leggi anche: Razzismo, arriva la maglietta per vantarsi di essere radical chic

“Radical Chic- si legge sulla pagina facebook dell’azienda- è lieta di presentare la prima “Ronda Buonista”©. Dopo i simpatici exploit di Casapound in questo mese non vorremmo dare l’impressione che i fascisti facciano parte della fauna locale del litorale romano.
Vi invitiamo quindi a una giornata al mare, alla spiaggia libera del Lungomare Duca degli Abruzzi. Una semplice giornata di mare a tema Radical Chic”.

Leggi anche: Spiagge, blitz Casapound a Ostia: cacciati venditori abusivi

“Siate appariscenti e colorati- chiede la pagina-. Mettete le vostre magliette ufficiali Radical Chic, mettete delle magliette rosse altrimenti, portate strumenti musicali, amplificatori, bandiere e megafoni. Non portate: oggetti contundeti vari, armi improprie e affini. Questa giornata è organizzata per dimostrare a certe persone che, come si dice, “non siamo stronzi come loro””.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»