Iss, dirigenti medici in scadenza: avviati 5 bandi

SAN MARINO - Il Comitato esecutivo dell'Iss sceglie la via più trasparente possibile per la copertura di posizioni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SAN MARINO – Il Comitato esecutivo dell’Iss sceglie la via più trasparente possibile per la copertura di posizioni dirigenziali in scadenza all’interno dell’Istituto. Al via infatti bandi di selezione pubblici per l’incarico di cinque Direttori di Unità operative complesse all’Iss. Lo prevede una delibera del Comitato esecutivo dello scorso 4 agosto, con cui sono state avviate le procedure per la copertura di posizioni attualmente già scadute o in via di scadenza.

medico_dottoreIn dettaglio, si cercano professionisti per ricoprire l’incarico di Direttore Uoc Farmaceutica, scaduto già il 1° luglio scorso, dell’Uoc Pediatria, a termine il prossimo 30 settembre, delle Uoc Cure Primarie e Salute Territoriale e Cardiologia. Infine, l’ultimo bando riguarda la posizione di Direttore Uoc Servizio Minori, in scadenza il prossimo 31 gennaio.

“Considerato che sono scaduti e sono in fase di scadenza diversi incarichi di Direttore Uoc (..)- motiva la delibera- preso atto della nota del segretario di Stato per la Sanità in data odierna, con cui auspica, al fine di evitare qualsiasi strumentalizzazione di presunta discrezionalità, che gli incarichi dirigenziali in scadenza siano effettuati preferibilmente attraverso selezione pubblica, piuttosto che con designazioni ad personam; al fine di garantire flessibilità organizzativa all’Iss, volta a favorire sinergie nella pianificazione e programmazione della qualità dei servizi, attraverso il conferimento degli incarichi a rotazione, nonché un approccio di management a garanzia di trasparenza dell’azione amministrativa gestionale; il Comitato esecutivo delibera di autorizzare l’avvio delle procedure di selezione con bandi pubblici aperti anche all’esterno, tramite l’inserzione di uno spazio dedicato sul sito istituzionale dell’Iss per il conferimento dei seguenti incarichi triennali”.

Nella delibera inoltre, si prevede il coinvolgimento del Direttore dell’Authority sanitaria, attraverso la richiesta di “un riferimento in merito ai titoli richiesti per la copertura delle posizioni di Direttore Uoc Cure primarie e Uoc Servizio minori, per cui non è univoca la specialità”. Infine, il documento dispone che i Direttori al momento in carica mantengano l’incarico fino all’espletamento delle procedure di selezione.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»