Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nove gheppi tornano in libertà ai Castelli romani

Il gheppio è una delle specie protette dall’Unione europea ed è tra i più piccoli rapaci italiani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

gheppio_uccello

ROMA  – Prosegue con ottimi risultati la collaborazione fra il Parco regionale dei Castelli Romani e il Centro recupero fauna selvatica Lipu di Roma.

Fra oggi e domani, infatti, sarà completata la messa in libertà dei nove gheppi che il Parco ha preso in consegna dalla Lipu (Lega italiana protezione uccelli): i rapaci, in buona salute, vengono rimessi in natura dal personale dell’ente, dopo aver completato con successo il percorso di recupero svolto presso il centro della Capitale.

Il gheppio è una delle specie protette dall’Unione europea ed è tra i più piccoli rapaci italiani (misura infatti 35 cm), vederlo volteggiare in aria è un piacere per gli occhi, grazie alla sua agilità ed eleganza.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»