Sondaggi Dire-Tecnè, Meloni affossa Salvini: in un anno Fdi +9,4% e Lega -12,1%

La Lega scende per la prima volta sotto il 25%, ma resta primo partito. Cresce la fiducia nel premier Conte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SONDAGGIO 17 LUGLIO

SONDAGGIO 17 LUGLIO

SONDAGGIO 17 LUGLIO

SONDAGGIO 17 LUGLIO

SONDAGGIO 17 LUGLIO

SONDAGGIO 17 LUGLIO


Precedente
Successivo

ROMA – Un vero boom di consensi per il partito di Giorgia Meloni in anno. Fratelli D’Italia guadagna quasi il 10 per cento (esattamente + 9,4% rispetto a luglio del 2019). E specularmente, l’altro partito di centrodestra, la Lega di Matteo Salvini, scende a – 12,1%. E’ quanto emerge dal sondaggio Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecne’, con interviste effettuate il 16 e il 17 luglio 2020 con metodo cati – cawi.

Analizzando un anno di consenso ai principali partiti, emerge che cala (anche se di pochi punti) la percentuale per le due forze politiche che sostengono il Governo Conte: il Pd a -3,4%; M5S a – 2,3%. Mantiene sostanzialmente intatto il suo elettorato Forza Italia, con un + 0,3% di consensi in 12 mesi. Altri partiti in totale + 8,1%.


Nonostante il calo dei consensi in un anno, la Lega comunque resta al primo posto, con il 25 per cento, tra i principali partiti. E’ quanto emerge dal sondaggio Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecne’, con interviste effettuate il 16 e il 17 luglio 2020 con metodo cati – cawi.

Questa la situazione con le differenze percentuali rapportate a una settimana fa. Lega al 24,9% (venerdi’ scorso al 25,3%, -0,4%); Pd al 20,2% (20,4% venerdi’ scorso, – 0,2%); Fratelli d’italia al 16,0% (15,8% venerdi’ scorso, + 0,2%); M5s al 15,0% (14,7% venerdi’ scorso, + 0,3%); Forza Italia al 8,3 (8,2% venerdi’ scorso, + 0,1%); La Sinistra al 2,9% (2,7% venerdi’ scorso, + 0,2%); Azione al 2,9% (2,8% venerdi’ scorso, + 0,1%); Italia viva al 2,7% (2,9% venerdi’ scorso; – 0,2%); +EU al 1,9%(1,8% venerdi’ scorso, + 0,1%); Verdi al 1,6% (1,8% venerdi’ scorso, – 0,2%); altri partiti stabili al 3,6%.


Aumenta anche se di poco la fiducia nel Governo. E’ quanto emerge dal sondaggio Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecne’, con interviste effettuate il 16 e il 17 luglio 2020 con metodo cati – cawi. Nell’operato di Conte e dei suoi ministri ha fiducia il 29,8% degli intervistati (una settimana fa era il 29,5%): sale quindi di uno 0,3 il consenso. Non ha fiducia il 65,8% a fronte del 66,1% di sette giorni fa (-0.3% quindi la percentuale dei non convinti).
Un 4,4% (esattamente come venerdi’ scorso) non esprime una posizione sull’operato del Governo.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»