fbpx

Tg Lazio, edizione del 17 luglio 2020

CORONAVIRUS, REGIONE: RISCHIO NEL LAZIO È MODERATO

Il rischio contagi da Covid 19 nel Lazio è moderato e il valore RT è sopra 1 a causa dei casi da importazione. A rivelarlo è l’Unità di crisi della Regione Lazio che plaude all’attività di contact tracing, stabilmente sopra la soglia indicata dal Ministero della Salute e l’attività di testing con un tempo mediano tra la data di inizio dei sintomi e quella della diagnosi pari a 48h. Intanto, ha comunicato l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, “il Consiglio di Stato, si è espresso dando ragione alla Regione Lazio sulla necessità di avere un sistema diagnostico a carattere prettamente pubblico in quanto ritenuto maggiormente idoneo a garantire il più tempestivo coordinamento del servizio d’analisi e dei relativi flussi informativi”.

ROMA INTITOLA AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA A ENNIO MORRICONE

L’Auditorium Parco della Musica di Roma e’ stato intitolato a Ennio Morricone. La decisione e’ stata suggellata dal voto unanime dell’Assemblea capitolina, questa mattina, riunita in seduta straordinaria alla presenza della famiglia del maestro, scomparso il 6 luglio, e di alcuni suoi storici amici tra cui il regista Giuseppe Tornatore, il compositore Nicola Piovani e il cantautore Renato Zero. Durante i lavori d’Aula sono state anche eseguite alcune sue celebri melodie da parte di una formazione ridotta dell’orchestra all’Accademia di Santa Cecilia, tra cui il “Tema di Deborah”, salutato da scroscianti applausi, e “il Prato”.

APRILIA, UOMO UCCIDE MOGLIE DOPO LITIGIO E SI SUICIDA

Drama nella notte ad Aprilia. Un uomo, commerciante, originario di Caltanisetta, al culmine di un litigio, ha ucciso la moglie sparandole un colpo di pistola, quindi ha rivolto l’arma su di sè e si è suiicidato. A dare l’allarme una parente dei due che viveva con loro. La coppia, 48enne lui e 45enne lei, non presentava motivi di attrito evidente e non vi erano istanze di separazione in corso. Sulla vicenda proseguono le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Latina.

ROMA, OMICIDIO IN ZONA DIVINO AMORE: SOSPETTATO VICINO DI CASA

Omicidio a colpi di pistola questa mattina alle 10.30 circa, in via Sparanise, nella zona del Divino Amore a Roma. Vittima un italiano di 48 anni che è stato raggiunto da alcuni colpi fatali davanti al portone di casa. Per il delitto, in queste ore viene ascoltato dai Carabinieri, un uomo, vicino di casa del 48enne che si sospetta abbia assassinato l’uomo al culmine di una lite scaturita per motivi da chiarire. Le indagini sono in corso.  

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

17 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»