Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ricerca, a Pimonte convegno su prospettive della neuro-oncologia in Campania

Gli esperti si confronteranno sullo stato dell’arte della neuroncologia per definire i prossimi passi per l’implementazione di una rete che consenta ai cittadini, in particolare della Campania, un più facile accesso alle diagnosi e cure migliori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – L’associazione Premio Carla Russo rinnova e rilancia il suo impegno nella lotta ai tumori cerebrali. Domani e sabato, 18 e 19 giugno, a Pimonte (Napoli), si terrà un convegno che vedrà protagonisti i massimi esperti della neuroncologia campana, nazionale ed internazionale. La prima giornata prevede una tavola rotonda, con inizio alle 15:30, coordinata dal presidente del consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero, dal titolo ‘Organizzazione attuale e prospettive di implementazione della Neuro-oncologia Campana’.

Gli esperti si confronteranno sullo stato dell’arte della neuroncologia per definire i prossimi passi per l’implementazione di una rete che consenta ai cittadini, in particolare della Campania, un più facile accesso alle diagnosi e cure migliori. In questa prima sessione sono previsti gli interventi del Prof. Luigi Mansi, segretario scientifico dell’associazione Carla Russo, coordinatore sezione Salute e Sviluppo, Centro interuniversitario di ricerca per lo sviluppo sostenibile (Cirps); del Prof. Fabrizio Tagliavini, direttore scientifico Irccs C. Besta, Milano, presidente Rete italiana Irccs neuroscienze e neuroriabilitazione (RIN); del Dr. Attilio Bianchi, direttore generale Istituto nazionale Tumori Irccs Fondazione Pascale Napoli; del Prof. Paolo Cappabianca, Presidente società italiana di neurochirurgia (Sinch). Sono stati invitati a partecipare alla discussione tutti gli apicali e gli attori principali operanti nella neuro-oncologia in Campania.

Sabato 19 giugno i protagonisti saranno i giovani neuroncologi campani. Ben 10 lavori sono pervenuti alla commissione scientifica del premio, a dimostrazione del grande impegno e delle ottime capacità delle nuove leve, che saranno presentati, a partire dalle 10, ad un parterre di eccezione. I lavori saranno introdotti dal Prof. Marc Sanson, Professore Neurologia Università Sorbonne, neuro-oncologo, leader team Genetics and Development of Nervous System Tumors, Brain & Spine Institute (Icm), Pitié-Salpêtrière, Parigi, Francia; e dal Prof. Giuseppe Minniti, Professore di Radioterapia oncologica, Università di Siena e University of Pittsburgh, Usa, componente Cd-Aino. Modereranno l’incontro il Prof. Francesco Cicone, Diagnostica per Immagini e Radioterapia, Dipartimento di Medicina sperimentale e clinica, Università Magna Graecia di Catanzaro, e il Prof. Domenico Solari, Neurochirurgia, Dipartimento di Neuroscienze e Scienze riproduttive ed odontostomatologiche, Università Federico II, Napoli.

I giovani che presenteranno i loro lavori sono: Roberto Altieri, Cinzia Baiano, Ilaria Bove, Roberto Boido, Rosa Della Monica, Eugenio Di Giorgio, Pasqualina Giordano, Elia Guadagno, Gianpiero Iannuzzo, Ahmed Franca Raduan.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»