Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sarri alla Juve, de Magistris: “Il romanticismo non esiste più”

"Non dimentico le sue frasi, il movimento che è nato attorno a lui è stato bellissimo, una triade sarrismo, gioia e rivoluzione. Ora delusione e amarezza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI  – “Credo ancora alle favole e continuo ad essere un romantico, perché anche in un calcio travolto da finanza e affari c’è spazio per il romanticismo: quindi non posso che esprimere la mia amarezza e delusione per il passaggio di Maurizio Sarri alla Juventus”. Questo il commento del sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

“Capisco che si è professionisti, ma si può anche scegliere nella vita, in politica come nel calcio. Non dimentico le sue frasi, il movimento che è nato attorno a lui è stato bellissimo, una triade sarrismo, gioia e rivoluzione, ma lui ha fatto un’altra scelta per cui non posso non nascondere delusione e dispiacere. Essere romantici, in ogni aspetto della vita, diventa sempre più raro”, conclude il primo cittadino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»