Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ilona Staller querela Rocco Siffredi: “Mi offende”. E chiede un risarcimento di 500mila euro

Il legale ha aggiunto: “Il risarcimento verrà devoluto a una associazione antiviolenza per la donna"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cicciolina contro Rocco Siffredi. Ilona Staller ha infatti deciso di querelarlo, chiedendo un risarcimento da 500mila euro. “Rocco Siffredi continua ad offendere Ilona Staller- ha detto il suo legale, Luca Di Carlo, noto con lo pseudonimo ‘L’avvocato del diavolo’- e un gentiluomo non offende mai una donna. Se Rocco Siffredi vuole questa notorietà sarà accontentato”.

Leggi anche: VIDEO | Taglio ai vitalizi, Cicciolina in rosso mette all’asta biancheria hot. E su Rocco Siffredi perde le staffe

Il legale ha poi aggiunto: “Verrà chiesto un risarcimento di 500.000 euro, che verrà devoluto a una associazione antiviolenza per la donna“.

Siffredi ha dichiarato che Ilona Staller emanasse un cattivo odore sul set dei film: “Puzzava” ha ripetuto nella puntata di mercoledì della trasmissione ‘Live – Non è la D’Urso’, trasmessa su Canale 5. L’attore, dopo avere chiesto scusa a Ilona Staller per il modo in cui ha fatto certe affermazioni, ha sottolineato nuovamente che però era vero che l’ex pornostar avesse un cattivo odore. Probabilmente, ha spiegato, per i bagni con il latte di capra che Cicciolina in quel periodo faceva in modo da curare e mantenere sempre molto bianca la sua pelle.

La Staller “non tollera più questo atteggiamento e procederà per le vie legali” ha concluso il suo avvocato. Si prospetta quindi una sfida in Tribunale tra due icone del cinema porno.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»