Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il venerdì nero dei pendolari: sciopero dei trasporti in tutta Italia

Oggi 17 maggio la sigla sindacale Usb ha indetto uno sciopero generale dei trasporti. Qui tutte le info città per città
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il 17 maggio è un venerdì nero per i pendolari di tutta Italia. La sigla sindacale Usb ha, infatti, proclamato uno sciopero generale su tutta la penisola: da nord a sud treni, bus e navi sono fermi.

Ecco le modalità di attuazione dello sciopero per il trasporto pubblico locale:

  • Torino: servizio urbano, suburbano e metropolitana 18:00 – 22:00; servizio extraurbano e Servizio Ferroviario Metropolitano 08:00 – 12:00
  • Genova: ATP 10:30 – 14:30; AMT Genova-Casella 11:45 – 15:45
  • Imperia:11:00 – 15:00
  • Milano: 18:00 – 22:00
  • Monza: servizio urbano 16:30 – 20:30; servizio extraurbano 18:00 – 22:00
  • Trento:  10:00 – 14:00
  • Trentino: 11:00 – 15:00
  • Trieste: 9:00 – 13:00
  • Gorizia: 17:00 – 21:00
  • Pordenone: 8:30 –12:30
  • Venezia: 9:00-12:00
  • Padova: 14:30 – 18:30
  • Rovigo: 14:30 – 18:30
  • Vicenza: 9:00 – 12:00
  • Bologna:  10:30 – 14:30
  • Ferrara:10:30 – 14:30
  • Modena, Reggio Emilia, Piacenza:  16:30 -20:30
  • Parma: 17:00 – 21:00
  • Ravenna, Forlì Cesena, Rimini: 17:00 – 21:00
  • Livorno: 17:30 – 21:30
  • Pistoia (Ctt Nord) 15:00 – 19:00
  • Regione Marche: 11:00 – 15:00
  • Perugia: 17:00 – 21:00
  • Roma e Regione Lazio:  8:30 – 12:30 (Trasporti, venerdì a Roma sciopero di 4 ore: ferma rete Atac e Roma Tpl)
  • Regione Campania: 11:00 –15:00
  • Foggia: 19:00 – 23:00
  • Bari, Taranto, Brindisi, Lecce: 16:00 – 20:00
  • Regione Calabria: 5:00 – 9:00
  • Messina: 9:00 – 13:00
  • Enna: 9:30 – 13:30

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»