Femminicidio a Palermo, donna strangolata in casa dal compagno

Il tutto è accaduto in una abitazione nei pressi della stazione Notarbartolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Una donna è stata uccisa a Palermo dal suo compagno, che l’ha strangolata. Il tutto è accaduto in una abitazione nei pressi della stazione Notarbartolo, al culmine di una lite. Sul posto la polizia, che sarebbe stata avvertita dall’uomo. La vittima si chiamava Elvira Bruno e aveva 53 anni. A ucciderla sarebbe stato il compagno Moncef Naili, di 54 anni, di origini tunisine ma da tempo residente a Palermo. L’uomo si trova negli uffici della squadra mobile sotto interrogatorio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»