NEWS:

La verità sul ‘gatto serpente dell’Amazzonia’: esiste davvero?

L'immagine ha fatto il giro dei social: verità o elaborazione grafica?

Pubblicato:17-03-2023 15:59
Ultimo aggiornamento:17-03-2023 15:59

FacebookLinkedIn

ROMA – Ha fatto il giro del web l’immagine di un particolare felino, descritto sui social come la ‘specie più rara della Terra’. Chiamato ‘il gatto serpente dell’Amazzonia’, come da nome l’animale avrebbe come peculiarità un pelo giallo e nero che ricorda le squame di un serpente. La foto è stata accompagnata anche da una descrizione dettagliata. Il ‘Serpens catus’ vivrebbe in “regioni difficili da raggiungere della foresta pluviale amazzonica, e quindi è relativamente poco studiato. Le prime immagini che catturano il gatto serpente sono apparse solo nel 2020”. Ma esiste davvero il ‘gatto serpente’?

LEGGI ANCHE: In Canada è stato venduto un divano… ripieno di gatto
LEGGI ANCHE: Il 17 febbraio è la Festa del gatto: cinque curiosità sul mondo felino

LA VERITÀ SUL GATTO SERPENTE

No, non esiste alcun animale chiamato ‘gatto serpente dell’Amazzonia’. Nonostante la didascalia accurata e l’immagine relativamente realistica, la foto è il frutto di una elaborazione grafica. A fare ulteriore chiarezza è stato il ricercatore della Drexel University Lukas J. Musher, che ha dichiarato al portale ‘Snopes’: “Il gatto non è reale. Ci sono molti bei felini sudamericani, ma nessuno ha questo aspetto”.

Inoltre, il presunto nome scientifico dell’animale ‘Serpens catus’ non esiste nell’Integrated Taxonomic Information System, un database federale statunitense dei nomi scientifici delle specie.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn