Tg Cinema, edizione del 17 marzo 2021

In questa edizione si parla di Oscar, Cannes 2021, 'Peter Pan e Wendy' e ‘Zack Snyder’s Justice League’
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

OSCAR 2021, CANDIDATA L’ITALIA CON PAUSINI E GARRONE

L’Italia verso la conquista degli Oscar. Laura Pausini candidata alla 93esima edizione nella categoria Miglior canzone originale con ‘Io Sì (Seen)’, brano del film Netflix ‘La vita davanti a sé’ di Edoardo Ponti con Sophia Loren, e ‘Pinocchio’ di Matteo Garrone con due candidature: Migliori costumi e Miglior trucco e acconciatura. In questa edizione particolare a causa della pandemia rivoluzione in casa Academy Award. Per la prima volta nella storia quasi centenaria degli Academy due donne sono candidate contemporaneamente nella cinquina dedicata alla Miglior regia. E sono Chloe Zhao per ‘Nomadland’ ed Emerald Fennell per ‘Promising Young Woman’. A guidare la lista dei candidati con dieci nomination è ‘Mank’, il film Netflix di David Fincher. La pellicola, tra le tante, è nominata a Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista per Gary Oldman e Miglior attrice non protagonista per Amanda Seyfried. I vincitori saranno svelati il 25 aprile.

PETER PAN & WENDY, PRIMO CIAK A VANCOUVER DEL FILM DISNEY

Si torna sull’Isola che non c’è. Sono iniziate a Vancouver le riprese di ‘Peter Pan & Wendy’, la versione live-action del classico d’animazione Disney del 1953 e basato sul romanzo di J.M. Barrie. Diretto da David Lowery, il film – che debutterà nel 2022 su Disney+ – riporta sullo schermo la giovane Wendy che si ribella ai genitori, e Peter Pan, l’eterno ragazzo che si rifiuta di crescere. Sull’utopica Isola che non c’è insieme ai protagonisti, interpretati da Ever Anderson e Alexander Molony, c’è la magica Trilli, interpretata da Yara Shahidi. Ancora una volta i ‘buoni’ della storia dovranno vedersela con il cattivo Capitan Uncino, interpretato da Jude Law.

CANNES 2021, SPIKE LEE CONFERMATO PRESIDENTE DI GIURIA DEL FESTIVAL

Spike Lee confermato presidente della giuria del 74esimo festival del cinema di Cannes. Il regista avrebbe dovuto presiedere lo scorso anno ma la pandemia ha impedito lo svolgimento della kermesse. “Durante i mesi incerti che sono passati, Spike Lee non ha mai smesso di sostenerci”, ha dichiarato Pierre Lescure, presidente del festival. “Il suo entusiasmo e la sua passione per il cinema ci danno maggiore energia per prepararci al grande Festival che tutti aspettano. Sarà una grande festa, non vediamo l’ora”, ha aggiunto il delegato generale Thierry Fremaux. La nuova edizione della rassegna è in programma dal 6 al 17 luglio. Agli inizi di giugno, invece, saranno annunciate la selezione ufficiale e la composizione della giuria.

ZACK SNYDER’S JUSTICE LEAGUE, IL 18 MARZO SU SKY CINEMA UNO

L’attesa è finita. ‘Zack Snyder’s Justice League’ debutta, in contemporanea con l’uscita negli Stati Uniti, il 18 marzo, alle 8 del mattino, in prima assoluta su Sky Cinema Uno e in streaming su NOW. Il cinecomic di Zack Snyder, della durata di quattro ore, sarà trasmesso in prime time anche il 20 marzo alle 21.15 sullo stesso canale. Nella nuova versione del film Batman, determinato ad assicurarsi che il sacrificio finale di Superman non sia stato vano, unisce le forze con Wonder Woman con lo scopo di reclutare una squadra di metaumani, al fine di proteggere il mondo da una minaccia. Per salvare il pianeta da Steppenwolf e Darkseid uniranno le forze con Aquaman, Cyborg e Flash.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»