L’assessora di Castiglione scrive agli anziani e raccoglie le loro storie

assessora alla Cultura Margherita Nucci castiglion dei pepoli
Margherita Nucci ha inviato una lettera di carta ai cittadini più avanti con l'età del Comune sull'Appennino bolognese, per chiedere loro di raccontare le proprie vite
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Una lettera di carta, in un momento in cui nessuno le scrive più e preferisce altri strumenti. Una raccolta di storie e aneddoti del passato, in un momento in cui l’interesse è tutto rivolto all’emergenza sanitaria, all’andamento dei vaccini e alle zone colorate per le restrizioni. Per gli anziani di Castiglione dei Pepoli, Comune sull’Appennino bolognese, c’è letteralmente ‘posta per loro’ e il mittente è l’assessora alla Cultura, Margherita Nucci.

“Immagino che sia stupita/o nel trovare una lettera nella buchetta della posta. Non si è più abituati ad aspettare, ad attendere, questa arte è solo vostra”, scrive Nucci nella lettera rivolta agli anziani del paese che da oggi riceveranno il messaggio direttamente in buchetta. “Oggi è giusto che questa lettera venga scritta ed inviata proprio a voi: voi che avete superato tante battaglie, e ancora avete la forza di lottare”, scrive. L’obiettivo di Nucci, “mentre aspettiamo il giorno di poter tornare a raccontarci storie, gli uni vicini agli altri”, è di staccare la mente dalle “continue notizie riguardanti contagi o zone rosse o arancioni”. Ed ecco come pensa di fare. “Rispondete a questa lettera tramite un’altra lettera o tramite una chiamata, nella quale raccontate una storia, la vostra storia, un racconto che fa parte della vostra vita e che vi fa piacere condividere”. Nucci promette: “sarò pronta a leggere e ascoltare ogni racconto, ogni storia vissuta, ogni aneddoto e accoglierò ogni parola come un dono prezioso che mi fate. Mi piacerebbe raccogliere tutte le vostre storie, per non smettere mai di ricordarci chi siamo e da dove veniamo”, scrive nella lettera. Il Comune di Castiglione è pronto ad ingrandire ed espandere l’iniziativa a chiunque farà richiesta della lettera, anche fuori dal comune.

LEGGI ANCHE: Bologna, il vigile racconta: vai per rimozione ma ti chiedono di tutto

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»