Otto minori denunciati a Napoli, avevano danneggiato pannello alla Fondazione Polis

fondazione polis
Ai militari hanno spiegato di non conoscere il significato di quel "tributo" al giornalista ucciso dalla camorra Giancarlo Siani e di essere rammaricati per l'atto compiuto e pronti a risarcire i danni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Sono otto i minori che i carabinieri della compagnia Napoli centro hanno individuato e denunciato quali autori dei danneggiamenti, la sera dello scorso 5 marzo, al pannello in ricordo di Giancarlo Siani posto all’esterno della sede della Fondazione Polis. I ragazzi, che avrebbero usato un pallone per colpire ripetutamente il pannello, non imputabili perché tutti di età inferiore ai 14 anni, si sono presentati, accompagnati dalle mamme, alla caserma Pastrengo. Ai militari hanno spiegato di non conoscere il significato di quel “tributo” al giornalista ucciso dalla camorra e di essere rammaricati per l’atto compiuto e pronti a risarcire i danni. I carabinieri del Comando provinciale di Napoli, di intesa con la Procura per i Minorenni del capoluogo, li hanno segnalati all’ufficio competente.

Gli otto minorenni, di intesa con la Fondazione Polis, parteciperanno, insieme alle famiglie che “si sono dimostrate collaborative”, spiegano dal Comando dei carabinieri, ad un incontro, nella sede della stessa Fondazione, per conoscere le finalità che porta avanti e approfondire la conoscenza e la figura rappresentata da Giancarlo Siani.

LEGGI ANCHE: Napoli, alla fondazione Polis distrutto pannello dedicato alle vittime della criminalità

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»