Assemblea Pd, Zingaretti proclamato segretario. “Insieme, mettiamo al centro le persone”

“Non è in gioco solo il governo ma le fondamenta irrinunciabili” della nostra comunità politica, dice Zingaretti parlando all’assemblea
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Con la lettura dei dati da parte di Gianni Dal Moro Nicola Zingaretti e’ stato proclamato segretario del Pd. Zingaretti si e’ presentato sul palco in maniche di camicia. Alla sua componente sono riconosciuti 653 delegati in assemblea. 119 a Giachetti e 228 alla mozione di Martina. “Insieme”, dice Nicola Zingaretti nel suo primo discorso da segretario del Pd. E manda “un abbraccio” ai candidati concorrenti.

“Non e’ in gioco solo il governo ma le fondamenta irrinunciabili” della nostra comunita’ politica, dice Zingaretti parlando all’assemblea.

WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.07.13 (1)
WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.09.48
WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.11.15
WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.11.51

“Ci sono dei segnali in una situazione drammaticamente nuova. E ovviamente siamo solo all’inizio di qualcosa che noi ora dovremmo rendere piu’ grande. Sono convinto che la situazione sta cominciando di nuovo a muoversi. Rimettiamo le cose coi piedi per terra. Orgogliosi della storia italiana. Grandi imprenditori italiani col loro coraggio nei momenti difficili hanno ricostruito l’Italia”, dice Zingaretti che cita Adriano Olivetti, quando diceva che non doveva esserci troppa distanza tra salario degli operai e profitto degli imprenditori. “E oggi un top manager puo’ percepire anche 3mila volte di piu’ del suo operaio”, e ribadisce il messaggio centrale del suo discorso: “Prima le persone”. 

Nel suo discorso all’assemblea nazionale il segretario del Pd ricorda “l’umanesimo integrale di Antonio Gramsci e Aldo Moro, “che a partire dai suoi scritti giovanili ci esortava. Noi non dobbiamo neppure lambire una politica lontana dalla vita. Ecco la storia dalla quale non ci vogliamo allontanare”.

WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.03.48
WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.03.49 (1)
WhatsApp Image 2019-03-17 at 14.03.49

GENTILONI PRESIDENTE, NESSUN VOTO CONTRARIO, 86 ASTENUTI

Paolo Gentiloni e’ stato eletto presidente dell’assemblea del Pd. Debora Serracchiani e Anna Ascani sono state indicate dal neopresidente vicepresidenti del Partito demoratico. Luigi Zanda e’ stato eletto dall’assemblea nazionale tesoriere .

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»