hamburger menu

Giovani morti durante uno stage, i cartelli degli studenti napoletani per Lorenzo e Giuseppe

Sono stati affissi nella notte in diversi punti del centro storico di Napoli e del quartiere Vomero

17-02-2022 13:04
A lorenzo e giuseppe _JPG
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

NAPOLI – Cartelli con la scritta “A Lorenzo Parelli e Giuseppe Lenoci, morti alternanza scuola-lavoro” sono stati affissi nella notte in diversi punti del centro storico di Napoli e del quartiere Vomero. L‘iniziativa è promossa da collettivi studenteschi napoletani, in vista di un corteo, in programma domani, che partirà alle 9:30 da piazza del Gesù e sarà diretto verso la sede di Confindustria.

“Giuseppe e Lorenzo sono i nomi dei due studenti morti nelle ultime settimane a causa dell’alternanza scuola-lavoro. Stamattina – spiegano gli Studenti autorganizzati campani – abbiamo deciso di ricordarli ancora, in questo modo, per far sì che rimangano impressi nella memoria di tutti”.

Non possiamo permetterci di dimenticare quello che è successo, per ben due volte, a così breve distanza. Sono morti – ricordano – due ragazzi di 16 e 18 anni, lavorando per aziende il cui unico scopo era sfruttare manodopera gratuita quando dovevano essere a scuola, tra i banchi, con i loro amici e compagni. Il ruolo di noi studenti è questo: studiare, socializzare, interessarci, incuriosirci, non lavorare in fabbrica rischiando la vita, privi di alcun tipo di tutela”.

Il gruppo Sac ricorda il “collegamento tra il problema studentesco dell’alternanza a quello della sicurezza sul lavoro: nel 2021 sono difatti 1.404 le persone morte sul proprio posto di lavoro. Non sono casi, non è sfortuna né tantomeno possono essere chiamati incidenti, ma rischi calcolati e programmatici che i lavoratori e le lavoratrici di questo paese corrono ogni giorno andando a lavorare senza che i loro diritti vengano mai rispettati. Saremo in piazza per pretendere che l’alternanza scuola-lavoro venga abolita una volta per tutte”.

Un ulteriore corteo, annunciato dai collettivi studenteschi napoletani (coordinamento Kaos, Uds Napoli, Studenti autonomi napoletani, Coordinamento studenti flegrei, Fronte della gioventù comunista), partirà domani alle 9:30 da piazza Garibaldi e sarà diretto verso la sede dell’ufficio scolastico regionale della Campania.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-02-17T13:04:31+02:00

Ti potrebbe interessare: