Covid, Von Der Leyen: “Vaccino Sputnik? Per ora non se ne parla”

vaccino
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

di Alessio Pisanò

BRUXELLES – “Per quanto riguarda il vaccino russo Sputnik per ora non se ne parla, non è ancora stata richiesta l’autorizzazione all’Agenzia europea del farmaco Ema e inoltre non hanno sedi produttive in Europa”. Lo ha chiarito la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen, rispondendo alle domande dei cronisti circa l’introduzione all’interno del mercato unico europeo del vaccini anti-covid prodotto dalla Russia. Von der Leyen ha inoltre espresso un certa perplessità circa l’offerta russa di vaccini: “Ci stiamo chiedendo perché la Russia offra ad altri Paesi milioni di dosi se non ha ancora sufficientemente vaccinato la sua popolazione” ha concluso.

LEGGI ANCHE: Von Der Leyen: “Ue lancerà un programma di ricerca sulle varianti Covid”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»