Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sanità, avanza intensa con San Marino sui servizi

ANCONA  - Sono stati diversi i temi che
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

incontro_sanmarino_ceriscioli

ANCONA  – Sono stati diversi i temi che il Governatore Luca Ceriscioli e l’assessore regionale all’Ambiente Angelo Sciapichetti hanno affrontato con la delegazione di governo sammarinese. Sanità. “Siamo a buon punto nella preparazione e condivisione di un protocollo che apporti reciproci vantaggi per i rispettivi territori- ha premesso Ceriscioli-. Alle comunità marchigiane vicine a San Marino, in termini di prossimità di servizi sanitari e alla comunità sammarinese in termini di fruibilità di servizi di alta specializzazione”. Si è poi parlato di gestione dei rifiuti “per cui ci sono spazi di collaborazione nell’attuale fase di programmazione degli ambiti ottimali” e della Fano-Grosseto (“c’è la possibilità di coinvolgimento nel percorso di realizzazione della Strada dei Due Mari”). Le Marche vogliono coinvolgere la Repubblica di San Marino anche nel progetto della Macroregione adriatico-ionica. “San Marino- ha detto Ceriscioli- può rientrare a pieno titolo nel progetto, specie nel settore turismo. E’ possibile un coinvolgimento nel concept “Adriatico come Mare di Pace” e della ricca offerta turistico culturale dell’entroterra. Spazi di collaborazione ci sono anche nella pianificazione energetico-ambientale e dei progetti infrastrutturali riguardanti le telecomunicazioni”.

di Luca Fabbri, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»