hamburger menu

Lo zio di Saman in Italia il 20 gennaio

L'uomo, accusato in concorso con altri familiari dell'omicidio della 18enne scomparsa da Novellara, sarà portato nel carcere di Reggio

saman abbas

REGGIO EMILIA – E’ previsto per giovedì prossimo, 20 gennaio, l’arrivo in Italia di Danish Hasnain, zio paterno di Saman Abbas. Per il 34enne, accusato in concorso con altri familiari dell’omicidio della 18enne scomparsa da Novellara (Reggio Emilia) il 30 aprile e mai ritrovata, è stata infatti definita la procedura di estradizione con la Francia a cui lo stesso pachistano ha dato il consenso. Nello specifico Hasnain sarà preso in consegna la mattina del 20 all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi da personale del servizio di cooperazione internazionale della polizia criminale del ministero dell’Interno, che ha fornito collaborazione ai carabinieri di Reggio Emilia nei rapporti con le autorità francesi. Atterrerà quindi nel primo pomeriggio all’aeroporto di Bologna, dove sarà consegnato ai militari del nucleo investigativo per essere portato nel carcere di Reggio. In seguito l’indagato, localizzato e arrestato a nord della capitale francese il 22 settembre, sarà interrogato.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-01-17T20:02:35+02:00