Il viceministro Mauri contro Regione Lombardia: “Lavori di più, faccia meno polemiche”

attilio fontana
Il Vice Ministro dell'Interno Matteo Mauri attacca Attilio Fontana dopo l'annuncio del ricorso contro la zona rossa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Regione Lombradia farebbe bene a lavorare di piu’ e a commentare meno. Perche’ gli argomenti utilizzati nella polemica sono sbagliati: si usano i dati di 15 giorni prima perche’ sono gli unici dati certi e consolidati, e non si usano solo per la regione Lombardia ma per tutte le regioni d’Italia. E lo si fa da 35 settimane, cioe’ da quando e’ iniziata la divisione in fasce colorate. Inoltre, se anche volessimo usare la proiezione sui i dati piu’ recenti, come vorrebbe il Presidente Fontana, saremmo in ogni caso sopra il dato di 1,25, che fa entrare una regione in zona rossa. E ricordiamo che quando una Regione viene messa in zona rossa non e’ per penalizzarla, come ho sentito assurdamente dire, ma per tutelarne i cittadini. Quindi non c’e’ nessun motivo per polemizzare su una vicenda come che non andrebbe strumentalizzata, per rispetto innanzitutto dei lombardi”. Cosi’ il Vice Ministro dell’Interno Matteo Mauri intervistato da Skytg24.

LEGGI ANCHE: Lombardia in zona rossa, Fontana non ci sta: “Faremo ricorso”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»