Dopo Matera le sardine lucane scendono in piazza a Potenza

L'incontro si terrà domenica 18 gennaio in piazza Sedile, di fronte alla sede del Comune dell'unico capoluogo di regione del sud guidato da un sindaco leghista
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

POTENZA – “Teniamoci stretti come le sardine anche in Basilicata per guardare insieme al futuro e per dire “no” all’odio, alle discriminazioni, alla paura”. È lo slogan con il quale il movimento delle sardine lucane annuncia la manifestazione di Potenza, che si terra’ domani 18 gennaio in piazza Sedile, proprio di fronte alla sede del Comune dell’unico capoluogo di regione del sud guidato da un sindaco leghista.

Dopo Matera, le sardine lucane tornano in piazza, un giorno prima del grande appuntamento nazionale a Bologna, “per creare il nostro futuro in Basilicata – si legge sull’evento Facebook – Nuovamente parleremo di spopolamento ed emigrazione, ci concentreremo su ambiente, istruzione e lavoro”.

LEGGI ANCHE: Sardine: “A Bologna domenica evento per 30.000 persone, pronti a incontrare Conte”

Infine l’invito a non portare bandiere di partito ma solo sardine colorate, perche’ “la piazza e’ di tutti”. Per l’occasione il movimento promuovera’ una raccolta di alimenti e bevande a lunga scadenza per le famiglie in difficolta’ economiche tramite l’associazione Magazzinisociali.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

17 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»