VIDEO | The Young Pope, Marilyn Manson nel quarto episodio: anticipazioni e clip

Il terzo e il quarto episodio di ‘The New Pope’ andranno in onda stasera dalle 21.15 su Sky Atlantic
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – 22 settimane di riprese, 4500 costumi, ben 450 papaline e cappelli e più di 500 croci per una serie di caratura internazionale nella produzione e nel cast: parliamo di ‘The New Pope’, seconda stagione di ‘The Young Pope’, diretta da Paolo Sorrentino, disponibile su Sky Atlantic dal 10 gennaio. Protagonista un seducente e giovane Papa interpretato da Jude Law che nella nuova stagione dovrà combattere con un nuovo Pontefice per riprendere il suo posto.

LEGGI ANCHE

VIDEO | FOTO | Jude Law più sexy che mai in ‘The New Pope’, da oggi su Sky Atlantic: le anticipazioni

THE NEW POPE, LE ANTICIPAZIONI

In ‘The New Pope’ Papa Pio XIII (Jude Law) è entrato in coma, dopo il malore che lo ha colpito nell’ultima puntata della prima stagione, sara’ quindi necessario eleggere un nuovo pontefice. Dopo una parentesi imprevedibile quanto misteriosa, il Segretario di Stato Voiello (Silvio Orlando) riuscira’ nell’impresa di far salire al soglio pontificio Sir John Brannox, un aristocratico inglese moderato, affascinante e sofisticato, interpretato da un John Malkovich .

MARILYN MANSON, GUEST STAR DI ‘THE NEW POPE’

Nel terzo episodio della serie, interrogato da Sofia Dubois, l’ancora cardinale Sir John Brannox, in procinto di diventare Pontefice, cita Marilyn Manson fra le sue persone famose preferite. 

Nel quarto episodio sarà proprio il vero Marilyn Manson, nei panni di se stesso, a comparire come guest star. Il suo personaggio confonderà il nuovo Papa Giovanni Paolo III, con il Pio XIII interpretato da Jude Law. “L’uomo nero” del rock americano, meno “maledetto” del solito, addirittura buffo e autoironico, è l’ospite a sorpresa in Vaticano tutto da scoprire.

Il terzo e il quarto episodio di ‘The New Pope’ andranno in onda stasera dalle 21.15 su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

17 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»