hamburger menu

Dj Fabo, Cappato: “Preferirei essere condannato”

"Piuttosto che essere assolto per un aiuto giudicato irrilevante, mentre e' stato determinante, preferirei essere condannato. Altrimenti si accetterebbe che solo chi e' in grado di raggiungere la Svizzera puo' essere libero di scegliere"

Pubblicato:17-01-2018 15:51
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 12:21
Canale: Canali
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROMA – “Piuttosto che essere assolto per un aiuto giudicato irrilevante, mentre e’ stato determinante, preferirei essere condannato. Altro sarebbe essere assolto per incostituzionalita’ del reato. Perche’ altrimenti si accetterebbe che solo chi e’ in grado di raggiungere la Svizzera puo’ essere libero di scegliere. #liberifinoallafine”. Lo scrive su facebook Marco Cappato, commentando la richiesta di assoluzione da parte della Pm Tiziana Siciliano a Milano, perche’ il fatto non sussiste o in subordine di inviare atti del processo alla Corte Costituzionale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2020-12-17T12:21:57+01:00