Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Palermo primo giorno di vaccino per 150 bambini tra sorrisi, giochi e clown , Costa: “Una festa per tutti”

vaccino bambini palermo-minvaccino bambini palermo-min
Poco meno di un centinaio i piccoli dai 5 agli 11 anni giunti all'hub Fiera del Mediterraneo per inaugurare la campagna di immunizzazione formato bambini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Sorrisi, giochi, prevenzione: l’apertura della vaccinazione pediatrica alla Fiera del Mediterraneo di Palermo è stata colorata come una grande festa.
Poco meno di un centinaio i piccoli dai 5 agli 11 anni giunti in mattinata all’hub per vaccinarsi e inaugurare la campagna di immunizzazione formato bambini. Entro la fine della giornata se ne attendono 150; 500 nei prossimi giorni. I protagonisti sono stati loro: i bambini. Nessuna paura nel varcare la soglia del padiglione 20A: accompagnati da mamma e papà, alcuni da un solo genitore, si sono subito accomodati ai banchi della pre-accettazione, attorniati da puzzle e album da disegno. Ad accoglierli, gli operatori sociosanitari e gli educatori professionali della Fiera del Mediterraneo e una schiera di clown dell’associazione ‘Pensiamo in positivo’, che hanno portato musica e ancora più allegria.

Mattia Cernigliaro, 7 anni, è stato il primo a ricevere l’iniezione. Appena un filo di spavento per l’ago, ma subito dopo era sullo scivolo a giocare. La sorellina Maria, 9 anni, si è vaccinata assieme a lui, per poi correre con Mattia a lasciare l’impronta colorata della sua mano sulle pareti dei corridoi vaccinali. C’è chi ha approfittato per scattare un selfie con i falchi all’esterno del padiglione, chi si è nascosto nella casetta dell’area parco fornita dalla Sire Srl e chi ha fatto incetta di dolci, come autoricompensa. Il vaccino, alla fine, è diventato parte di un grande gioco, che ha divertito e intenerito anche medici e infermieri, molti dei quali con esperienza in reparti pediatrici.

Alle 11, la visita del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, che si è intrattenuto al padiglione dei bambini e ha salutato alcuni di loro che si erano appena vaccinati.
“Contenti i piccoli, usciti con il loro attestato di vaccinazione per veri superoi, contenti i genitori, che hanno trovato un ambiente rassicurante e a misura di bimbo, con tutti i requisiti necessari per agire anche in emergenza: dalla farmacia al pronto soccorso riservato”, spiegano dalla Fiera del Mediterraneo. “Una giornata straordinaria, forse al di là delle nostre aspettative – dice il commissario Covid di Palermo, Renato Costa -. Volevamo organizzare una festa ed è quello che abbiamo fatto. Ci premeva che i bambini non respirassero l’aria di un ambiente sanitario, ma trovassero uno spazio felice, che assomigliasse a un luogo dove si va a festeggiare. Con l’inizio della vaccinazione pediatrica festeggiamo l’inizio della fine della pandemia. Se vaccineremo i bambini con la stessa intensità degli adulti riusciremo sicuramente a lasciarci il virus alle spalle”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»