Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

‘And Just Like That’: dopo l’addio di Mr. Big, nel terzo episodio il ritorno di Natasha

sex_and_the_city_natasha
Charlotte dovrà confrontarsi con la figlia non binaria e Miranda rimetterà tutto in discussione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – ‘And Just Like That’ continua a sorprendere. Dopo il colpo di scena alla fine della prima puntata che ha scioccato tutti i fan della serie e fatto colare a picco le quote dell’azienda di attrezzature sportive Peloton, nel terzo episodio, disponibile da oggi, 16 dicembre, in Italia su Sky e Now Tv, fa la sua comparsa un personaggio che ha avuto un ruolo tutt’altro che marginale in ‘Sex and the city’, parliamo di Natasha Naginsky.

L’espediente narrativo scelto per far tornare in scena l’ex moglie di Mr Big, interpretata da una sempre bellissima Bridget Moynahan, è il testamento dell’amore della vita di Carrie Bradshaw. Dopo la morte per infarto durante una sessione di spinning e il funerale di John James Preston, la protagonista di ‘And Just Like That’ pensa che il peggio sia quasi alle spalle, ma dovrà ricredersi.

Nel suo testamento Mr. Big ha lasciato un milione di dollari alla ex moglie Natasha. La notizia lascia basita Carrie, che inizia a mettere in dubbio il rapporto che aveva costruito con il suo da poco scomparso ex compagno. Disperata cerca indizi tra i suoi abiti e dentro casa per capire se Mr Big le nascondesse qualcosa, ma a parte la foto di un cane, avuto in un lontano passato e di cui ignorava l’esistenza, e lo scontrino di una catena di cibo, che non immaginava potesse mai piacere a suo marito, non trova nulla. Decide così di contattare Natasha per sapere la verità. Le scrive per mail, ma non risponde. Prova a contattarla su Instagram, ma viene bloccata. Decide perciò di tenderle un agguato nel suo ufficio, ma la donna si fa negare dalla sua assistente.

Come biasimarla? Alla fine neanche Carrie può farlo. Del resto fu lei a minare il matrimonio (‘color beige’) tra Mr. Big e Natasha, andando a letto con l’allora marito di quest’ultima e facendosi anche cogliere in fallo, tanto che la povera Natasha per lo shock, cadendo per le scale, si spezzò un dente. E come dimenticare i successivi tentativi di scuse di Carrie, che anche in quel caso faticò non poco per incontrare la sua rivale. La ricerca del confronto sarà ardua, ma alla fine, dopo aver girovagato per mezza Manhattan su tacchi altissimi, ce la farà… il coup de theatre però non ci sarà. No, Mr Big non aveva una relazione con la sua ex moglie, e anzi i due non si vedevano dal loro divorzio. La risposta alle tante domande relative al suo lascito testamentario alla fine era la più scontata, l’uomo probabilmente si sentiva in colpa e aveva deciso di fare ammenda a suo modo per gli errori compiuti in passato.

LEGGI ANCHE: ‘And Just Like That…’, cosa e successo nei primi episodi

‘And Just Like That’, il trailer italiano del nuovo capitolo di ‘Sex and the city’

CHARLOTTE E IL MONDO QUEER

Nel terzo episodio Charlotte dovrà fare i conti con una verità in parte anticipata nel primo episodio, quando la sua secondogenita Rose non vuole indossare l’elegante abito a fiori che sua madre le ha comprato in occasione dello spettacolo musicale di sua sorella. “Mamma io non mi sento una lei”, le confida ora. Un mondo decisamente nuovo si apre agli occhi della ‘pollyanna’ Charlotte di cui riuscirà a comprendere meglio le dinamiche grazie alla comica non binaria, collega di Carrie in un programma radiofonico, Chet Diaz. E non sarà l’unica a rimanere colpita dalle sue parole durante uno suo spettacolo con al centro proprio la questione di genere. Miranda, infatti, metterà in discussione la sua vita abitudinaria (e senza sesso da tre anni) decidendo di proseguire la serata proprio insieme a Chet, il che potrebbe portare a risvolti inaspettati. Del resto che l’ex rossa del quartetto originale di SATC fosse in crisi era stato in qualche modo suggerito dalla sua propensione a bere alcool più del solito, tendenza confermata nel terzo episodio, con la scoperta da parte di Charlotte di alcune bottiglie mignon di liquore nella borsa dell’amica.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»