Covid, Gallera assicura: “In Lombardia pronti due terzi dei frigoriferi per vaccini”

Giulio Gallera
Individuati 65 hub per ospitare le dosi di vaccino, che saranno distribuite in maniera proporzionale al bisogno di ciascuna area
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Come procede l’organizzazione per l’inizio della campagna vaccinale anti-Covid in Lombardia? “Abbiamo individuato i 65 hub che ospiteranno le dosi di vaccino, in due terzi di questi ci sono già i frigoriferi, negli altri che mancano li stiamo approntando”. Lo dichiara alla Dire Giulio Gallera, assessore al Welfare di Regione Lombardia. Alla regione andranno 304.955 dosi del vaccino Pfizer, come anticipato oggi dal commissario straordinario Arcuri.

LEGGI ANCHE: Covid, Speranza: “Vaccino sfida più importante, la strada è giusta”

“Verra’ distribuito un numero di dosi proporzionale al territorio di riferimento di ogni hub”, ha proseguito Gallera. Il numero preciso sarà definito “sulla base dei dipendenti dei presidi ospedalieri e degli ospiti delle Rsa presenti sul territorio coperto da ogni singolo hub”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»