Regeni, Di Maio chiede azione europea: “Quadro agghiacciante”.

giulio regeni
Vertice a palazzo Chigi con il premier Conte e i ministri Lamorgese e Guerini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il quadro che emerge dalle indagini della Procura di Roma sull’omicidio di Giulio Regeni e’ “agghiacciante”. Sono le parole con cui si e’ espresso oggi Luigi Di Maio durante una riunione a palazzo Chigi convocata su richiesta del ministro degli Esteri. All’incontro hanno partecipato anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i ministri Luciana Lamorgese e Lorenzo Guerini.

Di Maio ha proposto al governo di svolgere un’azione a livello europeo, affinche’ l’Ue faccia pressione sull’Egitto per l’elezione di domicilio degli indagati dalla procura di Roma. La settimana scorsa, il 9 dicembre, a palazzo Chigi, a quanto apprende la Dire, e’ stato ricevuto l’ambasciatore egiziano a Roma.

LEGGI ANCHE: Giulio Regeni sequestrato e torturato per nove giorni da agenti egiziani: la procura di Roma chiede il processo

LEGGI ANCHE: Caso Regeni, l’ira della famiglia: “Richiamare l’ambasciatore e chiarire le responsabilità italiane”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»