Niente sci? Cortina lancia le ‘passeggiate coi fiocchi’

cortina montagna neve
L'associazione albergatori della località sciistica ha ideato nove percorsi con diverse caratteristiche, ma adatti a tutti, ben segnalati e riportati su un'apposita cartina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – Durante il periodo natalizio non si potrà sciare? E allora gli albergatori di Cortina provano a rilanciare la stagione con l’iniziativa ‘passeggiate con i fiocchi’. Il progetto dell’Associazione albergatori di Cortina, che fa capo a Federalberghi Veneto, propone sostanzialmente nove percorsi con diverse caratteristiche, ma tutti con punti di partenza e arrivo raggiungibili con mezzi pubblici. In particolare due percorsi sono abbinabili a un impianto di risalita, due hanno come meta finale un rifugio e cinque sono sentieri che si snodano nei boschi attorno a Cortina. “Non si tratta di percorsi che necessitano una notevole forma fisica, non sono per sportivi impegnati né presentano difficoltà o dislivelli importanti, sono fattibili anche con il proprio amico a quattro zampe. L’importante è munirsi di abbigliamento appropriato, una calda giacca a vento, scarponcini invernali e bastoncini. Non sono percorsi per ciaspole o sci alpinismo, sono semplici camminate“, precisa Roberta Alverà, presidente dell’Associazione albergatori Cortina. I nove percorsi sono indicati da apposita segnaletica ed è stata predisposta una cartina dedicata che sarà distribuita in tutti gli alberghi associati.

LEGGI ANCHE: FOTO | A Cortina ecco la nuova cabinovia di Tofana: domenica salite gratis

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»