Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Olimpiadi invernali sordi, tre ori all’azzurro Pierbon e la proposta di matrimonio

Dopo discesa libera, arriva medaglia anche per combinata e super-g
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Tripletta per l’azzurro Giacomo Pierbon che, alle Winter Deaflympics, le Olimpiadi dei sordi in programma tra Valtellina e Valchiavenna fino al 21 dicembre, si è aggiudicato tre medaglie d’oro in discesa libera, combinata e super-G. Pierbon, classe 1987, originario di Schio (in provincia di Vicenza) ha già eguagliato il numero di ori conquistati in Russia quattro anni fa, ma all’appello mancano ancora due gare: slalom gigante (in programma domani 17 dicembre) e slalom speciale il 18 dicembre. E dopo il terzo oro conquistato, da Pierbon è arrivata in alta quota anche una proposta di matrimonio alla fidanzata Anna. “Avevo già deciso che oggi le avrei dato l’anello di fidanzamento– ha raccontato l’atleta– e addirittura c’è stato un momento in cui ho pensato di portarmelo dietro durante la discesa, ma mi è sembrato troppo rischioso… Però sono sceso giù più veloce che potevo, non mi interessava nient’altro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»