fbpx

Tg Sanità, edizione del 16 dicembre 2019

BIOTESTAMENTO. SPERANZA FIRMA DECRETO, AL VIA BANCA DATI NAZIONALE

Una banca nazionale dati nazionale dove i cittadini potranno indicare le proprie volontà sui trattamenti sanitari e i medici consultarle. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato il decreto che dà piena attuazione alla legge sul Biotestamento approvata dal Parlamento a fine 2017. Nel registro saranno raccolte, con il consenso della persona che si è avvalsa del testamento biologico, le copie delle dichiarazioni, i successivi aggiornamenti, la nomina e la revoca dell’eventuale fiduciario. Ai dati potranno accedere il medico che ha in cura il paziente incapace di esprimere la propria volontà, e il fiduciario, se nominato.

MALATTIE RARE. 96,5% NEONATI HA AVUTO SCREENING: ITALIA LEADER

L’Italia è la nazione con il più ampio screening neonatale in Europa. A distanza di tre anni dall’approvazione della Legge 167 del 2016 la copertura è arrivata al 96,5% dei neonati, un progresso enorme che consente di diagnosticare circa 700 bimbi ogni anno, andando ad indagare su oltre 40 malattie metaboliche rare potenzialmente invalidanti o mortali. È quanto emerso a Roma in occasione di un convegno organizzato al ministero della Salute dall’Osservatorio Malattie Rare.

VACCINO ANTINFLUENZALE. VILLANI (SIP): ANCHE PER BIMBI AL NIDO

Sì al vaccino contro l’influenza anche per i bambini più piccoli che frequentano l’asilo nido. Lo fa sapere il presidente della Società Italiana di Pediatria, Alberto Villani, interpellato dall’agenzia Dire sul tema. “L’influenza ancora oggi è una malattia sottostimata- ha detto- e molto più seria di quello che si potrebbe immaginare, rappresentando uno dei principali motivi di ricovero per i bambini nei mesi invernali”.

CITTADINANZATTIVA: LISTE ATTESA E COSTI, CRESCONO LE CRITICITÀ

Liste d’attesa, problemi rilevanti di costi e accesso alle cure sono ancora in testa ai problemi segnalati dai cittadini in fatto di sanità. A farlo sapere la nuova edizione del Pit Salute, la ricerca di Cittadinanzattiva basata sulle segnalazioni che giungono all’associazione da parte dei pazienti, presentata a Roma nei giorni scorsi. Ma il vero ‘tallone d’Achille’, secondo il segretario generale, Antonio Gaudioso, sono i servizi territoriali”.

MALATTIE SANGUE. IN ARRIVO NUOVI FARMACI PER SINDROME MOSCHCOWITZ

È una patologia ultra rara della coagulazione del sangue, che colpisce ogni anno da una a 6 persone per milione. La porpora trombotica TROMBOCITOPENICA acquisita, conosciuta anche come sindrome di Moschcowitz, per via delle sue manifestazioni acute ha un alto tasso di mortalità a pochi giorni dall’insorgenza. Ma ora, per chi ne è affetto, si sta per aprire una nuova prospettiva di cura. Dopo essere stato approvato in Europa nel 2018, dovrebbe infatti arrivare nei primi mesi del 2020 in Italia il CAPLACIZUMAB, il primo trattamento per questa patologia basato sulla tecnologia dei nanoanticorpi. Lo hanno spiegato gli esperti riuniti al Policlinico di Milano per una conferenza.

DIABETE TIPO 2. ARRIVA FARMACO INNOVATIVO DA USARE UNA VOLTA A SETTIMANA

Per gli oltre quattro milioni di italiani con diabete tipo 2 è ora disponibile il nuovo farmaco semaglutide di Novo Nordisk. Il medicinale è rimborsato dal Servizio sanitario nazionale e si somministra attraverso un’iniezione una sola volta alla settimana, senza dover attendere i pasti. Rispetto ai farmaci disponibili, fanno sapere gli esperti, ha un’efficacia superiore nel controllo della glicemia e del peso corporeo a beneficio del cuore, riducendo anche il rischio di complicanze del diabete.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

16 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»