Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

La serie tv ‘Narcos’ in prima visione sui canali Rai

La serie culto su Pablo Escobar è dedicata all’ascesa del più famigerato ed eccessivo tra i signori del narcotraffico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La serie culto su Pablo Escobar arriva in prima visione free da sabato 16 novembre alle 21.10 su Rai4. ‘Narcos’ è dedicata all’ascesa del più famigerato ed eccessivo tra i signori del narcotraffico – interpretato da uno straordinario Wagner Moura.

LEGGI ANCHE

Luca Zingaretti è Adriano Olivetti, il film stasera in tv

Viva RaiPlay! solo sulla piattaforma Rai: come e quando vedere il programma di Fiorello

Serena Dandini dal 21 novembre torna in tv con ‘Stati generali’

È un racconto a tinte forti, dove l’accurata ricostruzione di episodi e personaggi reali si mescola ai canoni del gangster movie e al punto di vista dell’agente federale americano che gli dava la caccia. La regia delle prime due puntate è firmata dal brasiliano José Padilha, già autore del dittico sulle favelas e gli squadroni della morte Tropa de elite e del remake americano di Robocob.

La prima puntata sarà seguita, in seconda serata, da uno “Speciale Wonderland Narcos”, interamente dedicato alla serie e alla vicenda criminale di Escobar; tra le interviste figurano Chris Brancato, ideatore della serie con Carlo Bernard e Doug Miro, Guido Piccoli, biografo di Escobar ed esperto di storia della Colombia, e Giuseppe Palumbo, disegnatore, su soggetto dello stesso Piccoli, del graphic novel Escobar: El Patron.

La tre stagioni di Narcos sono disponibili sulla piattaforma di streaming Netflix.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»