Parigi, Mattarella: “Reagiremo, la cultura è il farmaco contro l’oscurantismo”

ROMA - "Questi sono giorni di allarme,
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

sergio mattarella presidenteROMA – “Questi sono giorni di allarme, di apprensione, ma anche di reazione. E tra gli strumenti di questa reazione e’ fondamentale quello della cultura che e’ sempre stato il farmaco contro l’oscurantismo e l’intolleranza“. Cosi’ il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo intervento all’inaugurazione dell’anno accademico dell’Universita’ dell’Aquila.

“Questi per l’Europa sono giorni di allarme, cordoglio, tristezza, ma anche di volonta’ di reazione- ribadisce Mattarella-. E anche noi italiani reagiremo. Tutta l’Europa reagira’ con determinazione, con intransigenza, contro questa ondata di violenza fondamentalista, di oscurantismo, di intolleranza”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»